Gioco d’azzardo: M5S incontra l’associazione no slot “Mettiamoci in gioco”.

GENOVA- Un impegno chiaro e concreto a combattere a livello istituzionale la proroga infinita di Toti sull’azzardo in Liguria. È quanto emerso dall’incontro di oggi in Regione Liguria tra l’associazione no slot “Mettiamoci in gioco” e le forze di minoranza, tra cui anche il MoVimento 5 Stelle, rappresentata nell’occasione dai consiglieri regionali Andrea Melis e Marco De Ferrari.
“È stato un importante momento di confronto con chi quotidianamente combatte la piaga sociale, sanitaria ed economica rappresentata dall’azzardopatia, durante il quale abbiamo ribadito ancora una volta la nostra ferma e netta opposizione alle politiche di deregulation messe in atto da Toti con la proroga, appena presentata in commissione, e poi con l’imminente maxi-sanatoria che non solo non recepisce la legge regionale 2012 sulla distanza minima dai luoghi sensibili ma addirittura aggrava la situazione, non intervenendo in alcun modo sulle slot house esistenti” spiegano Melis e De Ferrari.
MoVimento 5 Stelle Liguria
Advertisements