Marco De Ferrari: “Basta un po’ di pioggia e la Liguria frana. Servono opere di prevenzione”.

GENOVA- È bastata qualche settimana di pioggia e la Liguria è tornata a franare. Da Ponente a Levante, si moltiplicano i casi di disagi pesanti alle persone e all’agricoltura. I muretti a secco delle Cinque Terre stanno crollando a decine, uno dopo l’altro; a Genova Pegli una frana si è abbattuta su un’officina, mentre sempre nello spezzino la viabilità è stata interrotta e sono state evacuate diverse case. E solo per citare gli episodi più eclatanti. La realtà è che la Liguria è un territorio gravemente a rischio con il 100% dei comuni a rischio frana e dissesto, come denunciato da un rapporto Ispra del 2016.

Non è la pioggia ad essere anomala (anzi, è perfettamente normale in questa stagione) bensì la fragilità estrema con cui non da oggi fa i conti la Liguria. Eppure, in un territorio fragile come il nostro, le uniche campagne mediatiche bipartisan di cui si sente parlare sono rivolte alla presunta necessità di grandi opere inutili come Gronda e Terzo valico. Parliamo di un’operazione dal costo complessivo di 11 miliardi di euro e dall’impatto ambientale devastante. Il tutto senza mai mettere al centro del dibattito pubblico l’unica grande opera di cui la Liguria ha davvero bisogno: la prevenzione al dissesto.

Con 11 miliardi di euro metteremo in sicurezza per i prossimi 10 anni l’intera regione, garantendo centinaia di posti di lavoro, salvando il nostro paesaggio e quindi innumerevoli vite umane. Fare prevenzione sui muretti a secco costa circa 120 euro al metro quadro, spesa insostenibile per i singoli agricoltori, che sono spinti ad abbandonare i propri territori. Abbandoni che contribuiscono ad accentuare ulteriormente la vulnerabilità del nostro territorio.

Dobbiamo tutelare i cittadini liguri, a partire dai nostri agricoltori, a cui dobbiamo dare risorse, mezzi e finanziamenti certi per portare avanti le loro attività di cura del territorio e contribuire a fare prevenzione, perché rappresentano il primo fondamentale baluardo di difesa, la vera resilienza di un territorio e di prevenzione al dissesto.

Marco De Ferrari, portavoce MoVimento 5 Stelle Liguria

Advertisements