Pucciarelli contro Michelucci: “Pericolo fascista? La guerra è finita da più di 70 anni”.

 

SARZANA. «Qualcuno dica a Michelucci che la guerra è finita da più di settant’anni, e l’unico pericolo che Sarzana corre non è cadere nelle mani dei fascisti ma essere governata per altri cinque anni da una amministrazione di incapaci come quella che finora il Pd ha guidato».

Lo ha dichiarato la senatrice Stefania Pucciarelli (Lega), commentando l’appello del consigliere regionale Juri Michelucci (Pd) affinché il centrosinistra si mobiliti per scongiurare la vittoria di una presunta “destra fascista” alle prossime amministrative di primavera.

«A causa delle politiche fallimentari del Partito Democratico – aggiunge PucciarelliSarzana è diventata una città fantasma, dove l’amministrazione comunale ha tirato i remi in barca e i problemi da affrontare non hanno nulla a che fare né con il fascismo né con il comunismo. Infatti la “destra fascista” esiste soltanto nei comunicati stampa di Juri Michelucci e Raffaella Paita, mentre in realtà c’è un centrodestra forte che i liguri hanno scelto in più occasioni di premiare perché capace di migliorare la qualità della vita dei cittadini ovunque vinca le elezioni. I valori di libertà e democrazia sono patrimonio collettivo di tutti i partiti, e nessuna forza politica può strumentalizzarli per tirare acqua al proprio mulino, soprattutto se alla prova del governo nazionale ha dimostrato di sostenere l’unico vero fascismo che il nostro secolo purtroppo conosce: la dittatura dei mercati finanziari».

Stefania Pucciarelli

Senatrice della Repubblica

Advertisements