Walter Tacchini dona al Comune di Lerici un dipinto di Hélène de Beauvoir.

LERICI – L’artista Walter Tacchini ha donato al Comune di Lerici un dipinto della pittrice Hélène de Beauvoir. Sorella della scrittrice Simone de Beauvoir, Hélène negli anni Sessanta scelse Trebiano quale luogo d’ispirazione prediletto, immergendosi nei colori e profumi di un luogo sospeso tra mare, fiume e colline. Tutti elementi che si ritrovano nei suoi quadri, pieni di colore e luce mediterranea.

Oltre che con il territorio, l’artista intrecciò in quegli anni profondi legami anche con la gente del luogo. In particolare con l’artista Walter Tacchini e la sua famiglia, che lei amorevolmente chiamava “ma petite famille italienne” e a cui lasciò la sua dimora di Trebiano, insieme a tutti i suoi dipinti, alcuni dei quali mai usciti da quelle mura.

Uno dei quei dipinti ha intrapreso oggi il suo viaggio per arrivare nelle sede del Municipio lericino, dove potrà essere ammirato dall’intera cittadinanza.

<Ho donato con grande piacere un dipinto di Hélène de Beauvoir al Comune di Lerici – spiega l’artista Walter Tacchini -.  Un riconoscimento per l’interesse dimostrato nei confronti della pittrice e per la profonda sensibilità dimostrata nei confronti dell’arte nel suo concetto più generale. Sono certo che la tela si trovi oggi al posto giusto>.

<Siamo onorati del dono che riceviamo e di cui faremo tesoro – aggiunge il Sindaco Leonardo Paoletti -. Speriamo il quadro rappresenti un ulteriore passo verso la diffusione e conoscenza dell’arte nel suo significato più ampio, con un costante riguardo verso quella locale>.

Walter Tacchini vive a Trebiano e, dal 1975 al 2005, ha insegnato come docente di cattedra all’Accademia di Belle Arti di Carrara. Proveniente da importanti esperienze di arte sociale in Francia e Italia, Tacchini ha creato una nuova occasione di integrazione tra la vitalità fisica dell’arte sociale e la staticità delle opere di arte ambientale. Dopo aver esposto opere nei più grandi musei del mondo, tra cui il Museo d’Arte Contemporanea parigino “Centro Georges Pompidou”, l’artista ha fatto parte della Commissione Nazionale riunitasi a Firenze per l’assegnazione tramite concorso di cattedre per le 17 Accademie di Belle Arti presenti sul territorio italiano. Nel 2016 ha ricevuto la Cittadinanza Onoraria dal Comune di Arcola per l’impegno e l’attività svolta in campo artistico. Opere di Walter Tacchini sono esposte in numerosi musei, scuole, municipi, case di cultura in Francia, Belgio, Germania e Russia, e in collezioni private.

Advertisements
Annunci
Annunci