FUOCO & GHIACCIO al Cinema Don Bosco omaggio al fascino enigmatico di Catherine Deneuve

La Spezia – Al cinema Don Bosco omaggio al fascino enigmatico di Catherine Deneuve. Introduzione alla visione e commento curati da Giordano Giannini

Lunedì 9 Aprile, ore 21
BELLA DI GIORNO (Belle de jour)
Un film di Luis Buñuel con Catherine Deneuve, Jean Sorel, Michel Piccoli
Drammatico – Francia, Italia 1967 – dur. 1h 36m

Sevérine è una giovane sposa a cui, apparentemente, non manca nulla eppure i fantasmi di un’infanzia infelice tornano spesso a tormentarla e la distanza dal consorte – medico glaciale e oberato di lavoro – è incolmabile. Finché un giorno, la battuta di un conoscente le suggerisce senza volere la prospettiva di una seconda, segreta vita in una casa di tolleranza…
L’ansia e il tedio tipici del mondo moderno sono i temi cardine di questo capolavoro ma anche lo scorrere del tempo, il desiderio e la sua fatuità; il tutto inscenato con una levità e un’ironia che, a ben cinquant’anni di distanza, ancora sorprendono.

Lunedì 16 Aprile, ore 21
LA MIA DROGA SI CHIAMA JULIE
Un film di François Truffaut con Catherine Deneuve, Jean-Paul Belmondo
Drammatico – Francia 1969 – dur. 1h 57m

Louis, coltivatore di tabacco al largo del Madagascar, sposa una tal Julie per corrispondenza.La donna che gli si presenta non è quella vista in foto: è assai più bella, porta con sé un velo di malinconia e, insieme, il presagio di una svolta fatale…
Ispirandosi liberamente al romanzo ‘Vertigine senza fine’ di Cornell Woolrich, Truffaut firma una delle sue opere migliori, un inno personalissimo ed irriverente alla voracità della passione amorosa nonché il più sincero omaggio all’universo filmico del suo maestro e mentore Alfred Hitchcock..

Lunedì 23 Aprile, ore 21
MIRIAM SI SVEGLIA A MEZZANOTTE (The Hunger)
Un film di Tony Scott con Catherine Deneuve, David Bowie
Horror – USA 1983 – dur. 1h 32m

Miriam Blaylock è l’ultima discendente di un’antica stirpe di vampiri; ha attraversato indenne i secoli e attualmente si nasconde a New York sotto le mentite spoglie di una colta pianista, a fianco del suo amante John…
I corpi si incontrano sensualmente tra veli danzanti e suggestivi controluce in questa misconosciuta pellicola nella quale gli stereotipi del genere orrorifico cedono il posto, poco a poco, ad una struggente riflessione sul mito irrealizzabile dell’eterna giovinezza e la fragilità della bellezza. Indimenticabile la coppia Deneuve-Bowie.

 

Advertisements