“Cinema e autismo”, la presentazione dell’evento del 6 aprile.

LA SPEZIA- Questa mattina è stato presentato, in conferenza stampa, l’evento che avrà luogo il prossimo venerdì, 6 aprile 2018 a partire dalle ore 16 presso la Fondazione Carispezia (in Via Chiodo), “Cinema e Autismo“, organizzato da La Spezia Film Festival in collaborazione con Progetto Ideas (Interventi Drammatico-Espressivi Asperger’s Syndrome), AIRS DA (Associazione Nazionale di Ricerca Scientifica sui Disturbi Autistici) e Associazione culturale B52. La Fondazione Carispezia ha messo a disposizione gratuitamente la sala. Anche l’associazione AGAPO è stata invitata e ha dimostrato interesse per l’evento.

Gli organizzatori Paola Settimini e Daniele Ceccarini, assieme al dottor Pierfilippo Macchiavelli, (psicoterapeuta) e Pietro Benelli, fotografo e attore, affetto da sindrome di Asperger, hanno dichiarato che l’evento è legato alla Giornata Mondiale dell’Autismo, che si celebra ogni anno il 2 aprile. In tutta Italia si svolgeranno iniziative e alla Spezia è stata organizzata questa giornata, che comprende la proiezione di 4 cortometraggi e gli interventi del dottor Macchiavelli e del dottor Silvano Solari, psicoterapeuta e docente universitario, che ha diretto a lungo il centro autismo a La Spezia. Solari e Macchiavelli da tempo portano avanti il progetto Ideas, arte terapia con pazienti autistici; con loro collabora Pietro Benelli: da questo progetto è nato il cortometraggio #Gerda, con protagonista proprio Benelli accanto ad Alessandro Haber. Il cortometraggio, diretto da Daniele Ceccarini e Mario Molinari, aprirà la rassegna di venerdì 6 aprile. Nonostante abbia raccolto moltissimo successo e diversi premi a vari festival, ancora non è stato proiettato nella nostra città.

Gli altri cortometraggi sono stati scelti tra quelli arrivati al “La Spezia Short Movie”. “Ne sono arrivati 10-12” dichiarano Ceccarini e Settimini “questo dimostra che l’autismo è una tematica molto sentita“. Due di questi, “Il re del mercato” di Joel Fioroni (Svizzera) e “Out of bounds” di Viktoria Piechovitz (Danimarca), sono di animazione; il terzo, “Luigi il macchinista”, di Gabriele Meloni e Marco Spanu, è tratto dall’omonimo libro spagnolo ed è stato realizzato dall’associazione sarda “Diversamente Onlus”.

Appuntamento, quindi, venerdì 6 a partire dalle ore 16. Gli organizzatori invitano tutti a indossare qualcosa di blu, colore legato alla Giornata dell’Autismo.

Ingresso libero.

Advertisements