ACAM Ambiente: “Molti interventi contro gli abbandoni dei rifiuti”.

LA SPEZIA- ACAM ambiente rende noto che nella sola giornata di ieri l’intervento degli Agenti Ambientali ha permesso di elevate 8 multe per abbandoni di rifiuti nell’area del Centro Direzionale di via Fontevivo. L’esame dei materiali abbandonati ha permesso di identificare i responsabili: si tratta in prevalenza di attività commerciali che non hanno effettuato la separazione dei rifiuti, disattendendo così le disposizioni del Regolamento di Polizia Urbana, ma anche di semplici cittadini che hanno approfittato dei contenitori per disfarsi dei propri rifiuti domestici. E altrettanti verbali sono stati elevati nei giorni scorsi a seguito di verifiche in via del Molo e nell’area degli ex Macelli, con sanzioni che per le utenze non domestiche arrivano a 600 euro.

Con l’occasione si ricorda che, nelle zone servite con la raccolta porta a porta, per tutte le utenze rimangono in vigore i calendari in essere.

Nella zona del Centro, le utenze domestiche hanno a disposizione le nuove isole zonali per conferire i propri rifiuti differenziati; le isole sono utilizzabili anche dalle utenze non domestiche, con due eccezioni:

  • per le utenze commerciali, resta attivo il ritiro porta a porta di cartone, nylon e polistirolo, secondo il calendario in essere;
  • per bar, ristoranti, commercio alimentare e grande distribuzione resta attivo il ritiro porta a porta di tutti i rifiuti differenziati e non è consentito l’utilizzo delle isole zonali.

Per qualsiasi informazione e per problemi particolari, sono a disposizione:

Advertisements