Sanità ligure, vicepresidente Viale: “Da ASL5 consegnati i primi 28 dispositivi FreeStyle Libre per il diabete”.

GENOVA-La Asl5 Spezzina ha già consegnato i primi 28 dispositivi FreeStyle Libre ad altrettanti pazienti, tutti bambini e ragazzi, che ne avevano fatto richiesta. Altri 7 saranno consegnati la prossima settimana, a seguito di una visita accurata presso il centro antidiabetico. Si tratta di dispositivi per la misurazione delle glicemia che rispondono esattamente ai desiderata dei pazienti: questo risultato è frutto del lavoro svolto dalla Asl e da Alisa che hanno concluso una pratica molto complessa per scongiurare il rischio di ripetere gli errori commessi dalla precedente amministrazione, con l’acquisto di dispositivi non rispondenti alle reali necessità dei pazienti e quindi inutilizzabili”. Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale in merito all’avvio della distribuzione dei FreeStyle Libre ad un gruppo di bambini e ragazzi affetti da diabete di tipo 1. Il primo ordine della Asl5 ha riguardato 35 dispositivi, altri 14 sono già stati ordinati e saranno consegnati ai pazienti dopo le festività pasquali. Complessivamente, il fabbisogno stimato per la Asl Spezzina è di 350 dispositivi: si tratta di una nuova tecnologia che permette la misurazione della glicemia senza dover pungere le dita.

Il percorso intrapreso – aggiunge l’assessore Vialeè stato lungo e complesso. La Commissione diabetologica ha sentito tutte le associazioni dei pazienti, proprio per essere sicura che i dispositivi fossero perfettamente rispondenti alle loro specifiche esigenze. Ora la felicità è di tutti: Regione, Alisa e la Asl hanno garantito questo risultato, a vantaggio esclusivo dei pazienti e anche delle loro famiglie”.

La nuova tecnologia è a disposizione di tutti i soggetti, circa 11 mila in Liguria, affetti da diabete mellito di tipo 1: non solo i bambini ma anche adolescenti, giovani e adulti possono usufruire di questo dispositivo, che elimina il peso del controllo della glicemia e permette a pazienti e medici di comprendere meglio il profilo glicemico e attuare le migliori strategie terapeutiche.

Advertisements
Annunci
Annunci