“L’inquilina del piano di sopra” lunedì 26 a Lerici.

LERICI – “L’inquilina del piano di sopra” è un classico della comicità di Pierre Chesnot, un raro meccanismo drammaturgico a orologeria. E’ una favola sul dramma della solitudine con un lieto fine sospirato, una commedia dai buoni sentimenti che ride dei rapporti di coppia, mette il buon umore e fa mare la vita.

Due personaggi in crisi esistenziale e un terzo, l’amica di lei, al giro di boa degli anta: quaranta lei e cinquanta e più lui, fanno i conti con il loro passato e si interrogano sulle aspettative del futuro.

Ad agosto, in una Parigi deserta, dopo un tragicomico tentativo di suicidio, Sophie accetta la sfida dell’amica Suzanne come ultimo tentativo per dare un senso alla sua vita: rendere felice un uomo, il primo che le capiti a tiro. Suzanne incontra Bertrand, unico scapolo del palazzo, scontroso professore universitario dalla personalità eccentrica, che diventa il protagonista involontario della vicenda. Inizia così il gioco dell’innamoramento, in un alternarsi di stati d’animo che trascina i due dal pianto al riso, mentre si scoprono più simili di quanto possa sembrare.

L’inquilina del piano di sopra”, un classico brillante dell’era moderna, sarà in scena al Teatro Astoria lunedì 26 marzo alle ore 21. Sul palco: Gaia De Laurentiis, Ugo Dighero e Laura Graziosi, sotto la regia di Stefano Artissunch.

<Un eccezionale cast di attori, capaci di regalare un’inedita freschezza al grande classico della comicità di Pierre Chesnot – commenta Claudia Gianstefani, consigliere delegato al Teatro -. Una commedia imperdibile, dai buoni sentimenti, in cui l’universo femminile si scontra con quello maschile, dando vita a esilaranti situazioni>.

Lo spettacolo andrà in scena lunedì 26 al Teatro Astoria.

 

Advertisements
Annunci
Annunci