L’Associazione Culturale Musicalmente interviene sulla questione Dialma Ruggiero

Riceviamo e pubblichiamo la lettere dell’Associazione Culturale Musicalmente

Spett. Redazione,

in riferimento ad alcuni articoli apparsi sulla stampa in questi giorni a proposito del “caso” Dialma Ruggiero, vorremmo fornire alcune precisazioni in merito alla nostra Associazione, che ha vinto per due volte il bando per potervi organizzare attività didattiche legate alla musica. Ci sembra doveroso presentare l’associazione: “Musicalamente” nasce con l’idea di proporre musica in modo diverso, permettendo l’integrazione degli allievi tramite laboratori, all’interno dei quali, sin dai primi momenti del proprio percorso musicale, i ragazzi possono suonare insieme ad altri, anche di diversa età e/o capacità, condividendo esperienze ed emozioni. La nostra Associazione nasce nel 2011 e, ad oggi, permette la crescita nel campo musicale a quasi 200 iscritti di ogni fascia di età che frequentano giornalmente la struttura, provenienti da Spezia e provincia. L’Associazione esercita il proprio lavoro all’interno del Dialma Ruggiero grazie alla vittoria di un regolare bando emesso dal Comune di La Spezia nel 201, riconfermato nel 2014. Da allora ha visto una continua crescita della propria utenza. Nei primi mesi del 2018 Musicalamente conta 14 insegnanti, più una segreteria che, da contratto, si occupa, in accordo con le altre associazioni, delle chiusure serali, assicurando un continuo presidio sino alle ore 23 di tutti i giorni feriali. A partire dal 21 maggio 2013 Musicalamente ha stipulato una convenzione con il Conservatorio “Giacomo Puccini”, recentemente rinnovata. Abbiamo letto di concessioni di spazi del Centro Giovanile di Fossitermi a titolo gratuito. Tutto ciò non corrisponde alla realtà: la nostra Associazione ha versato un totale di quasi 38.000 euro per l’utilizzo degli spazi e della strumentazione del Comune, come previsto da bando. È doveroso anche aggiungere che le attività didattiche rappresentano l’ossatura che ha tenuto e continua a tenere vivo il Dialma Ruggiero tutti i giorni della settimana, arrivando a creare un legame stretto con il quartiere di Fossitermi e portando nelle sale del Centro intere famiglie. Non passa giorno senza che il Dialma sia aperto e frequentato dalla nostra utenza. Ci pare un po’ riduttivo individuare il Centro di Fossitermi con il solo teatro e con le sole realtà che lo propongono che, pur se parte integrante del ricco quadro di via Monteverdi, non sono tutto l’insieme. È pur vero che non svolgiamo da soli il lavoro in Dialma, ma di concerto con le altre associazioni che hanno vinto i bandi e quelle (numerose, sono quasi venti) che hanno affittato le sale per altre attività parallele. Ci spieghiamo meglio: ci sono altre associazioni che si occupano di danza, teatro e altri ambiti che si alternano nell’apertura, chiusura e presidio della struttura; queste associazioni pagano un canone al Comune della Spezia, proprio come noi; queste realtà lavorano quotidianamente come noi con bambini, adolescenti e adulti. Il Dialma, senza tema di smentita, è conosciuto per quello che è (sia in città che fuori) anche per questo nostro lavoro corale. Ciò premesso, anche in considerazione dell’ottimo stato di salute di cui gode il centro culturale, sia per quanto riguarda il numero di iscritti ai vari corsi che per il riscontro positivo sul tessuto sociale, auspichiamo che il cambio di destinazione d’uso del Centro da “settore cultura” a “patrimonio” sia oggetto di ulteriore e approfondita discussione. Ci piacerebbe, inoltre, che qualcuno della redazione fosse nostro ospite per poter constatare in prima persona quello di cui qui, brevemente, abbiamo dato conto. Concludiamo augurandoci che il bando, a prescindere da chi lo vincerà, possa continuare a valorizzare il lavoro di aggregazione ed avvicinamento alla musica, per cui, con passione, abbiamo lavorato in questi anni e che possa salvaguardare una struttura ed un progetto culturale (quello del Dialma Ruggiero), a cui siamo fortemente legati.

Associazione Culturale Musicalamente

Advertisements
Annunci
Annunci