Il Ciaspolatrekking è possibile anche quando il meteo non è dei migliori.

Non disertiamo i luoghi delle nostre montagne, è l’invito dell’associazione dell’alpinismo lento. Le affascinanti e salutari attività di ciaspolatrekking sono sempre possibili. Infatti con l’iniziativa di alcuni suoi appassionati, anche in questi giorni l’associazione Mangia Trekking è salita sulle montagne bianche, tra Sassalbo e Ventasso per vivere una bella avventura sui manti nevosi. Ciaspolando, con le classiche racchette da neve, lungo percorsi sicuri, ove data la morfologia del terreno non si possono assolutamente verificare  valanghe. ( fenomeno riconducibile sostanzialmente alle notevoli pendenze dei pendii ed alla quantità di neve depositata ), e nonostante il “grigio” meteo, gli amici dell’associazione Mangia Trekking hanno trascorso una piacevole giornata attraversando gli ambienti naturali d’inverno. Qualche ora di marcia sportiva, con il giusto abbigliamento, osservando panorami bellissimi ed inusuali, con alberi imbiancati, nuvole che sembrano potersi toccare, e dove il cielo scuro rende  tutto attorno simile ad uno paesaggio lunare, ritrovandosi poi insieme, nel tepore delle basi logistiche, nei più caratteristici luoghi di accoglienza turistica, per degustare in compagnia  i particolari piatti della cucina tipica di montagna, magari una bella e digeribile polenta calda. Modi diversi di trascorrere le giornate festive d’inverno, lontano dal chiuso dei centri commerciali e da divani e televisioni, contribuendo ad animare e far vivere i nostri territori.

Advertisements
Annunci
Annunci