Coopservice, i lavoratori approvano l’accordo. Sindacati: “Un risultato importante, la lotta paga”.

LA SPEZIA– Nelle giornate del 13 e 14 marzo si e’ tenuto il referendum tra i lavoratori Coopservice dei cantieri della Spezia e Sarzana, in riferimento all’ipotesi di accordo del 9 marzo scorso tra la società e le organizzazioni sindacali, che prevedeva la ratifica della conciliazione per il cambio di contratto degli OSS. Il risultato totale dei due cantieri, preso atto in presenza dei delegati di tutte le sigle sindacali, dopo lo spoglio è il seguente:

126 aventi diritto al voto;122 operatori votanti, di cui

SI 117

NO 4

Astenuto 1.

Luca Comiti, Filcams Cgil, Mirko Talamone, Fisacat Cisl, Marco Furletti, Uiltrasporti Uil e Luciana Tartarelli, Fials Confsal, commentano: “Un importante risultato, che ratifica l’ipotesi di accordo del 9 marzo, in cui si erano stabiliti i criteri per il passaggio dal contratto multiservizi al contratto cooperative sociali. I lavoratori manterranno l’anzianità di servizio e le retribuzioni in essere al momento del passaggio. La votazione ha rappresentato un grande momento di partecipazione e di democrazia. Finalmente si chiude un percorso di lotta difficile, caraterizzato anche da momenti aspri; una mobilitazione generosa dei lavoratori, che dimostra che le lotte unitarie pagano.”

Advertisements
Annunci
Annunci