Amministrative 2019 Arcola, Antonio Parrillo: “Chi vuole il bene del comune metta in campo anima e cuore”.

ARCOLA- Nel 2019 si vota per le amministrative nel Comune di Arcola. Se dovessi dire, anzi lo dico, nulla è cambiato in questi ormai 5 anni, anzi tutto è peggiorato. Per un ventennio hanno fatto il bello, ma certamente di più il cattivo tempo. Hanno avallato cose davvero imbarazzanti, hanno ridotto la nostra città di Arcola ad un tugurio, sporca e malandata,strade comunali piene di buche, strade chiuse ed altre completamente al buio, con zero servizi, centri storici allo sbando, insomma, depauperata. La situazione delle frazioni non è certamente migliore di quella del capoluogo. Mi spingo a dire che è arrivato il momento che chi vuole fare il bene del nostro comune e dei suoi cittadini, combattuti da anni da parte di chi amministra, deve mettersi in campo anima e cuore. I problemi da affrontare sarebbero moltissimi, ma “loro” discutono -sempre o quasi- del nulla è tirano a campare. Dimostreremo di avere una visione della città migliore di quella che purtroppo lasceranno in eredità, con debiti e mutui da pagare, con cattedrali nel deserto che non servono a nessuno, con argini e fiume pieno di discariche etc etc. Noi non sosterremo promesse irrealizzabili , non diremo con leggerezza ed ipocrisia “faremo“; non andremo da nessuna parte, prenderemmo solamente in giro i cittadini arcolani. Le casse comunali sono vuote, e senza soldi non si cantano messe. Oggi si tentano cure per allungare l’agonia di un malato terminale, purtroppo. Riprendere la giusta strada è la soluzione per evitare poi i pianti del coccodrillo.

Il cittadino Antonio Parrillo

Advertisements
Annunci
Annunci