Legambiente all’Amministrazione: “Ritirare il progetto dell’ex Sio”. Presentate le osservazioni.

LA SPEZIA- Ieri sera il circolo spezzino di Legambiente ha consegnato – tramite posta elettronica certificata – le proprie osservazioni in merito al progetto relativo all’area exSio.
Secondo l’associazione si tratta di un intervento contraddittorio che interviene limitando il verde urbano, introducendo edifici di dimensioni ESAGERATE e nuovi parcheggi che, invece di essere posizionati nelle aree spoglie, vanno a sacrificare quelle attualmente arborate L’unica strada è quella di tornare alle decisioni del PUC decaduto, cancellando l’intervento in discussione. Coerentemente con la campagna #iostocolpuc iniziata durante la giunta Federici, Legambiente chiede all’amministrazione Peracchini, se vuole essere credibile dopo le varianti di Valdellora e Costa di Murlo, di respingere anche questo progetto.
Legambiente si riserva di fare ulteriori considerazioni in sede di Valutazione Ambientale Strategica che, a parere dell’associazione, dovrà essere applicata a questo progetto, con una procedura di partecipazione strutturata in modo da assicurare la condivisione del progetto con gli abitanti dei quartieri limitrofi e la città tutta.

Legambiente La Spezia

Advertisements