Balletto Civile vince il Premio internazionale Danza & Danza per lo spettacolo “Bad Lambs” come migliore produzione italiana del 2017

La Spezia – Il collettivo di performer guidati dalla coreografa Michela Lucenti, residente al Teatro della Tosse di Genova, ma con un’intensa attività sul territorio spezzino – al Dialma Ruggiero, attraverso alcuni progetti socio-culturali, e co-organizzatori di Fuori Luogo La Spezia – si aggiudica il Premio Danza & Danza 2017 per lo spettacolo “Bad Lambs” come migliore produzione italiana del 2017.
Il Premio (ex aequo con “La Morte e la fanciulla” di Abbondanza Bertoni – di recente andato in scena anche alla Spezia al Teatro Civico) rappresenta un importantissimo riconoscimento nazionale che viene assegnato dalla rivista Danza & Danza, pubblicazione di settore tra le più importanti a livello italiano e internazionale.
Nella giuria sono presenti alcuni dei nomi più importanti della critica, del giornalismo e del mondo accademico della danza italiana.
Il Premio si va ad aggiungere al già ricco “palmares” della compagnia, affiancandosi ai Premi Hystrio del 2016, ai Premi della Critica ANCT nel 2010 e nel 2012, al Premio Roma Danza nel 2011 e altri, confermando Balletto Civile come una delle realtà più significative e riconosciute del panorama nazionale delle arti performative.
Badlambs è uno spettacolo coprodotto dal Festival Oriente Occidente di Rovereto attualmente in tourneé nazionale. Le prossime date saranno a Roma all’Angelo Mai per il Festival Fuori Posto (28-29 marzo), alla Spezia il 30 e 31 marzo a Fuori Luogo, sarà poi in tournèe in estate e nella prossima stagione.
Un’occasione importante per il pubblico spezzino sarà quella del 30 e 31 marzo a Fuori Luogo (al Dialma Ruggiero alle ore 21.15) per poter assistere allo spettacolo.
Per info 3755714205

Advertisements