Ultima tappa per il progetto “Labrys”: in scena Franca Fioravanti (Teatro delle Nuvole).

GORIZIA- Giunge alla sua quinta e ultima tappa il progetto Labrys che ha abitato con i più svariati linguaggi dell’arte contemporanea diversi luoghi di Gorizia a partire dal 10 ottobre scorso.

Il 6 marzo – alle ore 18.00, presso la Mediateca “Ugo Casiraghi” – è la volta di una performance realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine, istituzione che ha patrocinato l’intero progetto, e l’Associazione Palazzo del Cinema/Hiša Filma.

L’evento, proseguendo nello spirito di collaborazione e creazione di reti culturali sul territorio, si svolgerà all’interno del programma del FilmForum organizzato, a Udine, Pordenone e Gorizia, dai docenti e studenti del corso di laurea in DAMS e Scienze del Patrimonio Audiovisivo e dei Nuovi Media del Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale dell’ateneo udinese, dal 28 febbraio al 7 marzo.
La performance, intitolata Le parole che rimangono. Sarò io, sarà il silenzio, rappresenterà una riflessione sul tema del labirinto come topos in letteratura. L’evento consisterà dunque in un’azione teatrale – di e con Franca Fioravanti (Teatro delle Nuvole) e Maria Rebecca Ballestra – e sarà un’elaborazione drammaturgica di Marco Romei da testi di Samuel Beckett, Jorge Luis Borges, Julien Friedler, Eugène Ionesco, Fernando Pessoa, Luigi Pirandello, William Shakespeare. La performance, di carattere partecipativo, prevederà anche la partecipazione del pubblico.

Il progetto Labrys, curato da Giorgia Gastaldon e promosso da Altreforme Udine e dal Centro di Salute Mentale, si congeda dunque da Gorizia coinvolgendo il pubblico che nei mesi l’ha seguito con presenza e interesse.

Il progetto proseguirà poi nel suo percorso presentando i lavori inediti realizzati per la mostra di Parco Basaglia in altri luoghi del contemporaneo nazionali e internazionali. La prima tappa non goriziana si terrà infatti a Bologna ad aprile, presso la Galleria Spazio Testoni.

Il labirinto in letteratura – il sogno

Mediateca provinciale di Gorizia “Ugo Casiraghi”

Via G. Bombi, 7

martedì 6 marzo 2018, ore 18.00

performance partecipativa

Maria Rebecca Ballestra, in collaborazione con Franca Fioravanti e Marco Romei

Le parole che rimangono. Sarò io, sarà il silenzio

azione teatrale di e con Franca Fioravanti (Teatro delle Nuvole) e Maria Rebecca Ballestra

elaborazione drammaturgica di Marco Romei da testi di Samuel Beckett, Jorge Luis Borges, Julien Friedler, Eugène Ionesco, Fernando Pessoa, Luigi Pirandello, William Shakespeare

Artisti presenti nelle varie mostre e tappe:

 Rachela Abbate

Marcello Algeri

Nina Bacun

Wen Chin Fu

Franca Fioravanti

Julien Friedler

Lucia Palmero

Mauro Panichella

Marco Romei

Berty Skuber

Robert Smithson

Aldo Spinelli

Contatti e informazioni

www.labrysproject.com

progettolabrys@gmail.com

Altreforme Udine 0432 227853

Scheda tecnica

 Labrys è un progetto di Giorgia Gastaldon e Maria Rebecca Ballestra

 Organizzazione

Altreforme, Udine

Centro di Salute Mentale Alto Isontino, Parco Basaglia, Gorizia

 Con il supporto e il patrocinio di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Azienda di Servizi Sanitari n. 2 Bassa Friulana Isontina

Comune di Gorizia

Università degli Studi di Udine

Biblioteca Statale Isontina di Gorizia

De Ferrari Editore, Genova

KB 1909

Studio Faganel, Gorizia

Kinemax, Gorizia

Agoré, Associazione di Promozione Sociale, Gorizia

gCguru

 Con il partenariato di:

Spirit of Boz, Associazione Julien Friedler per l’Arte Contemporanea (Italia-Belgio)

The Emily Harvey Foundation, Venezia

Il Giornale delle Fondazioni

Signal Fire Art, Arizona (USA)

Teatro delle Nuvole, Genova

Proballet, Sanremo

Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Ingegneria e Architettura

Galleria Spazio Testoni, Bologna

Galleria UnimediaModern, Genova

Teatro delle Nuvole, Genova

Proballet, Sanremo

Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Ingegneria e Architettura

Radio Fragola

ISIS D’Annunzio

Liceo Artistico Max Fabiani di Gorizia

Liceo Classico di Gorizia

Liceo Scientifico Duca degli Abbruzzi di Gorizia

Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale GECT-GO

Progetto grafico Fludesign

Sito web Remigio Guadagnini

Traduzioni Caterina Guardini (supervisione e coordinamento), Aja Bain (revisione finale)

Allestimenti Michele Tajariol

Didattica Altreforme Udine

Trasporti Ferrari e Lorenzi

Advertisements
Annunci
Annunci