Comitati di Arcola e Romito: “Per quanto tempo ancora la sindaca Orlandi sfuggirà al confronto con la cittadinanza?”

ARCOLA– Ieri (mercoledì 28.02), per l’ennesima volta abbiamo assistito ad un Consiglio Comunale, dove, tra spot elettorali della Sindaca, menzogne, smorfie d’insofferenza, mutismo e ammiccamenti, si è consumata l’ennesima presa in giro per la cittadinanza arcolana, per non parlare poi del bilancio dell’Ente la cui discussione è divenuta persino stucchevole e dove la maggioranza di questo Consiglio Comunale, incalzata puntualmente dalle minoranze consiliari, continua in arrampicate di vario tipo.

Leggeremo, quando sarà pubblicata sull’Albo Pretorio istituzionale del Comune, il verbale di trascrizione della seduta sul sito e vedremo. Un padre era solito dire: “Ti mancano sempre due soldi per arrivare a una lira“. Difatti, nelle sue comunicazioni la Sindaca, in disprezzo della cittadinanza, ancora una volta fa enunciazioni tipo: i lavori del costruendo parcheggio riprenderanno a breve,(difficile seguirla, ormai); precisiamo è da molti mesi che questa favola viene raccontata in ogni dove (meglio sui quotidiani, sfuggendo puntalmente il confronto con i suoi amministrati).
Aggiunge la Sindaca, che per quanto riguarda la chiusura del traffico pesante sulla via Aurelia, pare che Anas possa essere d’accordo a che il Comune di Arcola emetta un’ordinanza di divieto a tempo. Noi dei Comitati, Sindaca, diciamo basta. E’ giunto il tempo che Ella  affronti e si confronti con noi e i cittadini in una assemblea pubblica, dove la sfidiamo in un’analisi seria e concreta su fatti che Lei fa finta di ignorare. Comprendiamo il suo disagio e le difficoltà, ma una domanda tra le tante ci sorge spontanea: Per quanto tempo ancora pensa di evitare i cittadini?

I comitati Arcola Che Verrà e dei Cittadini di Romito Magra

Advertisements