Chiappini (Sarzana in movimento): “Su Marinella il Sindaco faccia chiarezza”.

SARZANA– Su Marinella, in Consiglio Comunale, sono stati bocciati i nostri ordini del giorno per chiedere ufficialmente le intenzioni da parte dei compratori!
I fatti sono i seguenti:
Ieri sera in Consiglio comunale si è saputo di una nuova opzione che permetterebbe di tenere in loco la mandria acquistata da un privato fino al 30 Aprile per verificare le proposte di affitto della fattoria fatte da Renovo Spa, per tre anni, e White Holding (gruppo Volpi), per un anno.
Ovviamente siamo tutti concordi nella speranza di salvataggio della fattoria (ma l’affitto a termine è cosa ben diversa dall’acquisto della fattoria stessa e dell’intera proprietà della Marinella Spa).
Anzi: secondo noi del gruppo Sarzana in movimento, il mantenimento della fattoria è basilare per il futuro dell’intero comprensorio.
Purtroppo, però, la maggioranza ha bocciato i nostri due ordini del giorno finalizzati a conoscere dai due possibili acquirenti le loro intenzioni sull’intera proprietà (che comprende striscia di litorale, vecchio borgo, piana agricola oltre la fattoria). Anzi Sindaco e maggioranza affermano che al momento non esistono ipotesi di acquisto della proprietà della Marinella Spa, ma solo di affitto della fattoria.
Tutto quello che gira sui giornali, dicono, lo dicono i giornalisti…
Ed era proprio per questo: per capire cosa gira veramente che abbiamo presentato gli ODG.
Siamo stufi della querelle… prima Volpi, poi Farinetti, poi una famiglia di Conti, poi Bonifiche Ferraresi, poi Renovo, poi ancora Volpi…
L’angoscia dei lavoratori della fattoria e i marinellesi, ma anche tutti i Sarzanesi meritano più rispetto e trasparenza.

Valter Chiappini (Sarzana in movimento)

Advertisements