Al via la 4° edizione di Teatrika Scenari.

CASTELNUOVO MAGRA- Sono già aperte le prenotazioni per l’acquisto degli abbonamenti agli spettacoli teatrali della IV edizione di  “Teatrika Scenari”, la rassegna nazionale di teatro contemporaneo proposta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castelnuovo Magra (SP) con la direzione artistica e organizzativa della Compagnia degli evasi.
Sorella dell’ormai consolidata “Teatrika” ancora in fase di preparazione per la canonica settimana a cavallo fra giugno e luglio, Teatrika Scenari si prefigge  l’intendo di dare al pubblico un’offerta teatrale di qualità nel periodo invernale: gli spettacoli si terranno nella Sala Convegni del Centro Sociale di Molicciara di Castelnuovo Magra, in via Carbonara n.120, tutti i giovedì sera del prossimo mese di marzo, con inizio alle ore 21:15 , la Sala Convegni sarà per l’occasione adibita a teatro, con palco rialzato e 100 posti a sedere. Il costo dei biglietti è di €10 con ridotto a €7 per i soci Arci, per i minorenni e gli over 65 , ed è offerta la possibilità di risparmio con l’acquisto di un abbonamento al prezzo calmierato di €40 per assistere ai sei spettacoli in cartellone, la prevendita è solo via cellulare, chiamando o messaggiando al numero 3358254436 si potranno prenotare gli abbonamenti e i biglietti da ritirare la sera di spettacolo. La rassegna è abbinata alle iniziative culturali promosse dall’Arci Sarzana Valdimagra.

Ecco il  cartellone: si inizia giovedì 1 marzo con la Compagnia I Pinguini, da Firenze, con l’esilarante classico della comicità “La cena dei cretini”  di F. Veber. : ogni settimana un gruppo di amici della Parigi bene organizza un goliardico gioco che prevede di invitare a cena la persona più stupida che si è riusciti ad incontrare.
Il secondo spettacolo, selezionato al prestigioso ‘Torino Fringe Festival’  a cura della Compagnia del calzino, da Bologna, sarà giovedì 8 marzo, dedicato alla Festa della Donna: “Bianca come i finocchi in insalata” spettacolo tragicomico, grottesco, che strizza l’occhio al teatro contemporaneo di Bennett, Cocteau, Ruccello.
Giovedì 15 marzo la Compagnia Gli Amici di Jachy, da Genova, propone l’intenso “Questa immensa notte”: due donne segnate dall’esperienza del carcere, hanno paura di vivere la libertà che hanno conquistato. Testo ‘cult’ di Chloe Moss.
Giovedì 22 marzo è dedicato al Centenario della Prima Guerra Mondiale, Teatro Estragone, da Pordenone, metterà in scena “Virginia va alla guerra” spettacolo per grandi e bambini, un piccolo capolavoro di bravura interpretativa e drammaturgica, che racconta di una guerra vissuta da una ragazzina e dalla sua gallina attraverso il territorio devastato dalle vicende successive alla disfatta di Caporetto. Giovedì 29 marzo doppio appuntamento: alle ore 17, fuori abbonamento €5, ecco la Cattiva Compagnia Teatro con “Il sorriso della Gioconda” uno spettacolo formativo, bambini e ragazzi  dai 7 anni in su,  conosceranno il genio di Leonardo Da Vinci e, giocando con lui, le sue invenzione. Alla sera il gradito ritorno di Ronzinante Teatro e la loro comicità con „Questo Otello è tutta un‘altra storia“ un Otello riscritto in chiave buffa da un giovane autore uscito dalla scuola di drammaturgia Paolo Grassi di Milano.
A chiudere la rassegna, giovedì 5 aprile, la Compagnia degli evasi, nell‘anno del centenario dalla nascita di Ingmar Bergman, proporrà “Scene da un matrimonio” celebre la versione cinematografica del 1973 diretta dallo stesso Bergman ed interpretata da Liv Ulmann e E. Josephson. Il testo  affronta il tema della incomunicabilità tra gli uomini entrando in modo profondo nell‘intimità della istituzione familiare per eccellenza: il matrimonio.

Info abbonamenti e prenotazioni al 3358254436 www.evasi.itcompagnia@evasi.it – comune.castelnuovomagra.sp.it – www.quicastelnuovo.it

Advertisements