Sister Fay da Bacchus martedì 20.

LA SPEZIA- Martedì 20 febbraio alle ore 21,30 l’osteria Bacchus è lieta di ospitare le Sister Fay, quartetto folk pop originario di Malmö (Svezia), che presenterà in anteprima il suo terzo full lenght fresco di stampa.
La band ha origine come progetto solista della psicologa Frida Andersson (voce e chitarra acustica) a cui si sono poi aggiunte Clara Ljungkvist (violoncello e voce), Martin Lindell Gilleberg (chitarra elettrica e voce) e Alfred Strand (contrabbasso e voce). Muovendosi su un filo invisibile a cavallo tra folk, jazz e indie-pop creano un sound intimo, sincero e magicamente dolce.

Nel tour italiano suoneranno i brani dai loro tre album “Magic in the making” (2010), “Beating the big drum” (2015) e “Connecting Dots” (2017). Il loro ultimo singolo “DIY” (un bellissimo tributo all’auto erotismo) , è stato premiato dal canale svedese “Musikvideotoppen” come “miglior video” ed ha raggiunto le quasi 25000 visualizzazioni.

Advertisements