Spezia, le palle… girano! Indenni da “Mimmolandia” Novara e non è poco…

NOVARA- Un punto importante in una trasferta difficile e ostica da sempre come quella di Novara, targata “Mimmolandia“. Già l’ex tecnico aquilotto siede sulla panchina piemontese da neppure due settimane e ha esordito proprio contro la sua ex squadra, quella spezzina. Mister Gallo ha voluto dare fiducia al “romanoForte e ha avuto ragione, visto che il ragazzo ha segnato la sua quarta rete stagionale in maglia bianca. Poi partita che è andata verso la fine tra qualche parata aquilotta di Di Gennaro e qualche tentativo dei nostri ragazzi che però non sono riusciti a scardinare la difesa del Novara. Malgrado le assenze di Ammari, Gilardino e quella dell’ultimo momento di Palladino, rimangono molte le frecce all’arco di mister Gallo. Un punto importante perchè in rimonta e poi perché sul sintetico piemontese è sempre stato difficile uscire imbattuti: basta vedere i risultati degli anni scorsi.

Adesso si pensa subito alla ripresa perché venerdì sera ci sarà l’anticipo casalingo: arriva la Salernitana di Lotito che all’andata ci fece fare una brutta figura in Campania e poi c’è da ritornare alla vittoria che in questo 2018 al “Picco” deve ancora arrivare: insomma venerdì sera alle ore 19 tutti al “Picco” perché gli aquilotti devono tornare a volare in alto, il più possibile.

(Cristiano Sturlese)

Advertisements