Pucciarelli e Gagliardi esprimono soddisfazione per la proposta di Volpi su Marinella.

SARZANA- «Esprimiamo soddisfazione per la proposta imprenditoriale volta a salvare e rilanciare l’attività agricola della tenuta di Marinella. Non possiamo che offrire il nostro sostegno, oggi e domani, affinché la tenuta torni a essere un’eccellenza agroalimentare della Liguria». Lo hanno dichiarato in una nota Manuela Gagliardi e Stefania Pucciarelli, rispettivamente candidate per il centrodestra nei collegi uninominali della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

«Siamo sollevate che la proposta già depositata – hanno aggiunto – non abbia nulla a che fare con la politica fallimentare degli anni passati, che sosteneva un modello socioeconomico basato sul clientelismo e sullo strapotere di una classe dirigente miope. La vera differenza tra noi e i nostri avversari è proprio questa: da parte nostra, col sostegno silenzioso e reale alle forze produttive che vogliono lavorare, come noi, per il benessere del territorio. Una visione che è propria del Presidente Giovanni Toti, a garanzia di tutte le realtà imprenditoriali interessate a portare ricchezza e occupazione nella nostra regione, come mostrato idealmente da questo caso. Ci aspettiamo che i responsabili politici dello stato disastroso in cui versa oggi la Tenuta, cioè il Pd e i suoi esponenti, si impegnino a valutare con grande attenzione la proposta d’acquisto depositata anziché guardare, come sempre, agli interessi di partito. A questo riguardo apprendiamo con soddisfazione la volontà espressa oggi dal sindaco di Sarzana, Alessio Cavarra, di incontrare rappresentanti della realtà imprenditoriale interessata: prendendo nei fatti le distanze dalle perplessità avanzate soltanto ieri dal Senatore Massimo Caleo, frutto evidentemente di un atteggiamento miope e strumentale al quale il nostro territorio è tristemente abituato».

Advertisements