Liceo Mazzini e Mangia Trekking: scuola e prevenzione in montagna.

Si estende geograficamente l’attenzione verso l’innovativa materia portata negli Istituti d’Istruzione Superiore. Al Liceo Giuseppe Mazzini di La Spezia, prosegue, con molto interesse degli studenti, il progetto di formazione per conoscere e frequentare la montagna in modo sicuro, responsabile e consapevole in ogni stagione.  Realizzato dall’associazione Mangia Trekking, il programma di incontri che coinvolge un totale di ben ottantasei studenti ha l’obiettivo primario di educare al rispetto della “prevenzione”. Una iniziativa di rilievo, anche a fronte di quanto ogni giorno accade negli ambienti montani e sulle vie sentieristiche in generale. Ad introdurre, questa nuova attività nel complesso scolastico del “2 Giugno” sono state le docenti di scienze motorie Paola Lombardi e Gianna Masi, insieme alla collega Angela Zucchini ed alla Dirigente scolastica professoressa Francesca Del Santo. Si tratta di un programma di sei ore in aula e palestra che affronta gli argomenti relativi alla sicurezza ed alla prevenzione in montagna. Nel primo dei tre incontri, è stato dato particolare riguardo alle situazioni invernali. Freddo, neve, vento ghiaccio e valanghe. Nel secondo incontro vi è stato un approfondimento su tutti gli accessori ed attrezzature per frequentare in sicurezza e con il necessario comfort l’attività di alpinismo/escursionismo in ogni stagione e luogo. Dove gli studenti hanno potuto verificare direttamente i vari elementi utili sulle vie di montagna e del mare (calzature, zaini, piumini, caschi, picche, guanti, ramponi ecc.ecc.) La lezione dedicata alla preparazione atletico-fisica condivisa con le professoresse Masi e Lombardi, ed una successiva, possibile uscita in ambiente concluderanno il programma. Il percorso formativo, è portato in aula, dalla guida escursionistica del Mangia Trekking, Chiara Piaggio, insieme al comandante Giuliano Guerri, collaudatore di accessori ed attrezzature da montagna di primarie aziende italiane dei settori dell’alpinismo e dell’escursionismo ( Aku, Camp, Vibram ) e presidente dell’associazione medesima. Al progetto partecipano gli studenti delle classi prima, seconda, terza e quarta, che prossimamente saranno impegnati in “settimana bianca” ed in escursioni nella Maremma. Sempre al lavoro per valorizzare le antiche tradizioni ed una cultura, che vive lungo i cammini tra i Parchi del mare e della montagna, Mangia Trekking osserva con attenzione, che per gli importanti significati, l’iniziativa rivolta ai giovani, che si sviluppa su una filosofia denominata “montagna per tutti,” dove la prevenzione parte anche dai banchi di scuola, viene sostenuta da importanti Enti Pubblici, il Parco Nazionale delle Cinque Terre, il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, il Parco Regionale di Porto Venere e il Parco Regionale di Montemarcello Magra Vara.

 

 

 

 

Advertisements