Tarka Libri srl e Mangia Trekking per la valorizzazione dell’alpinismo lento

L’alpinismo lento ebbe modo di conoscere il valore rappresentato dalla casa editrice Tarka srl, quando condusse in visita ai luoghi storici della Val di Vara e della Lunigiana, il responsabile marketing di una azienda italiana che esporta i propri prodotti nel mondo. Una persona che, nel tempo libero, scrive per riviste che si occupano di montagna. Egli rimase impressionato dall’osservare che una casa editrice, con libri così interessanti e specifici, potesse trovarsi in un piccolo borgo medievale.  A dir il vero, la prima conoscenza di Mangia Trekking, con il fondatore di Tarka, avvenne in quel di Carrara, ma fu soltanto più tardi, sul cammino del libro “Lunigiana Ignota” dello scrittore Carlo Caselli, che si consolidò un rapporto di ammirazione e stima da parte dell’associazione, verso l’editore Franco Muzzio.
Infatti il suo è un importante lavoro, che mentre da lustro al territorio, concorre a sviluppare la miglior conoscenza ed a valorizzare la memoria storica dei luoghi. Quello realizzato oggi dall’editore, è un singolare presidio di vera e propria cultura, ubicato nella terra dei Malaspina, nel luogo della casa di Dante. Veneto di origini, negli anni settanta del secolo scorso, egli iniziò l’ attività di editore, dedicando la sua attenzione prevalentemente alle opere di scienze, scienze naturali e di informatica. Più tardi, per le amicizie locali consolidate ed affascinato da alcune peculiarità del territorio si trasferì in Lunigiana. L’intuizione dell’editore, e le conoscenze maturate attraverso il lavoro pregresso, gli permisero di realizzare che un mestiere come il suo, grazie all’informatica, era possibile anche in un territorio relativamente decentrato. Così, nel 2014, a Mulazzo,  fondò la Tarka Libri srl, di cui è l’amministratore.

Oggi la casa editrice dedica molta sua attenzione alle collane di viaggi, ai racconti, alle leggende, ed ai libri di scienze naturali. Ma un particolare interesse, è rivolto anche ai libri dei territori, ed a quelli che documentano le cucine tipiche locali. Quindi  Mangia Trekking, che è impegnata da tanti anni, in quel meraviglioso cammino, descritto dal Caselli nella “Lunigiana Ignota”, che si adopera nelle proprie attività, per promuovere sport, cultura, antichi mestieri, religione e prodotti tipici locali, mentre ritiene la Tarka edizioni, una ricchezza culturale territoriale,  osserva che le opere della casa editrice, dimostrano che  la Val di Vara e la Lunigiana furono un’ unica terra. L’ imprenditore racconta, che desidera contribuire alla valorizzazione delle identità locali in un contesto italiano ed europeo. Condividendo tale  finalità, Mangia Trekking, ritiene che il significativo lavoro della casa editrice  sia rappresentazione di un antico territorio,  un ricco cammino mentale, un frammento importante di alpinismo lento e orizzontale. Una peculiarità da conoscere e visitare.

 

Advertisements