In Lunigiana un Museo dedicato agli antichi mestieri e le arcaiche tradizioni

A Campoli, nel piccolo borgo della Lunigiana, situato in prossimità del Castello di Lusuolo, l’imprenditore  Giuseppe Bazzà, mostrando straordinaria lungimiranza e grande attaccamento al proprio territorio, ha realizzato una eccezionale ed unica raccolta di oggetti, attrezzi e macchine semplici che raccontano la storia e la vita delle comunità lungianesi di un tempo. Per oltre quarant’anni il signor Giuseppe ha raccolto ogni cosa che potesse “parlare” della sua terra. Qualche anno fa decise di esporre il tutto, affinché a similitudine di un documento storico, potesse restare per sempre testimonianza visiva e concreta dell’antica civiltà delle genti della Lunigiana. Il taglialegna, il falegname, il calzolaio, la scolarizzazione, i lavori domestici, il carrettiere, il commerciante ambulante, l’agricoltore, l’allevatore ed ogni altra attività che si è svolta sul territorio, viene raccontata dagli oggetti di Bazzà in modo splendido. Il tutto è stato poi raccolto e ben esposto in undici stanze, nella proprietà di famiglia, ed in due locali della sua fiorente azienda agricola  “Il Posticcio”, adiacente al paese di Campoli, ove si allevano  il lama, i daini, le pecore, il polli, il gallo nero, il pavone e le api. E dove si coltivano il frutteto, l’uliveto ed il vigneto. Si tratta davvero di un insieme, dell’antica civiltà contadina lunigianese con prodotti genuini e di alta qualità. Prossimamente la famiglia Bazzà potrà rendere il tutto visitabile. Intanto vi è già grande attesa e curiosità. Infatti nei giorni scorsi alcuni appassionati del Mangia Trekking, associazione impegnata a raccontare e sviluppare i cammini tra il mare e la montagna si sono recati sul territorio per visitarlo e studiarlo dal punto di vista dell’alpinismo lento.

Appena il Museo di Giuseppe Bazzà sarà inaugurato, sarà molto interessante,  inserire e promuovere, una sosta nel borgo di Campoli e presso l’azienda agricola il Posticcio nei percorsi di cammino sportivo-culturale nella storica Lunigiana. Una sosta culturale e piacevole anche per famiglie e gruppi di amici.

Advertisements