Audizione sul ponte Santo Stefano Magra-Ceparana, audizione con Confartigianato

LA SPEZIA- Lunedì 5 febbraio 2018, alle ore 11.40 la IV Commissione presieduta dal consigliere regionale Andrea Costa ha organizzato un’audizione delle Associazioni di Categoria in merito alla delibera n 67 “Proposta al Consiglio regionale Assemblea legislativa di una modifica alle Norme di Attuazione del Piano del Parco di Montemarcello Magra – Vara ai sensi dell’articolo 18 della l.r. 12/1995 (Riordino delle aree protette).

Durante l’audizione si discuterà anche del collegamento viario tra il raccordo autostradale di Santo Stefano e Ceparana. La Confartigianato della Spezia, in rappresentanza di tante piccole e medie imprese della bassa Val di Vara, valuta positivamente tale opera infrastrutturale di completamento del ponte per lo sviluppo economico e dei collegamenti stradali tra bassa Val di Vara e Val di Magra. Il 19 dicembre 2013 fra la Regione Liguria, la Provincia della Spezia, l’Ente Parco Montemarcello Magra, i Comuni di Bolano, Vezzano Ligure, Santo Stefano Magra, l’Autorità di Bacino del Fiume Magra è stato siglato un protocollo di intesa riferito “alla progettazione ed esecuzione del collegamento viario del raccordo autostradale e la sponda destra del Fiume Magra, nella tratta da S. Stefano Magra a Ceparana, primo lotto funzionale – Comuni di Bolano, Vezzano L. S. Stefano M.”. Negli ultimi dieci anni Confartigianato si è occupata molto degli interventi viabilistici che potrebbero migliorare i collegamenti provinciali, grazie anche all’aiuto tecnico dall’Arch. Michele Pasquarelli, progettista e imprenditore della zona. L’importanza della rotatoria di Caprigliola per innesto Exss330 su SS62 della Cisa, la variante della EX SS330 dall’abitato di Albiano e Ceparana per spostare verso il fiume il traffico pesante; l’innesto della variante alla EX SS330 con bretella Ceparana Santo Stefano sperando possa arrivare fino a Beverino interessando anche il territorio di Podenzana; il Ponte Ceparana- Piano di Valeriano-Follo tra la bretella Ceparana – Santo Stefano e la Via Greti di Durasca e il tanto sognato traforo della Val Durasca per connettersi con la Variante Aurelia nei pressi del Felettino. Un collegamento che coinvolge Regione Liguria, Regione Toscana, Provincia della Spezia, Provincia di Massa carrara, Anas Liguria, Salt Liguria e i comuni della Spezia, Massa, Carrara, Aulla, Podenzana, Bolano, Follo, Vezzano Ligure, Santo Stefano Magra, Calice al Cornoviglio, Licciana Nardi. Ora grazie alle ultime risorse stanziate dal Cipe che si aggiungono a quelle già esistenti lo stanziamento ammonterebbe a 13,5 milioni di euro, grazie all’aiuto della Regione Liguria, la realizzazione del ponte Ceparana-Santo Stefano sembra davvero più vicina e le imprese del territorio non vogliono perdere questa occasione.

Advertisements