ASL 5, sequestro di carne bovina

LA SPEZIA- Il personale della S.C. Igiene degli Alimenti di Origine Animale dell’Asl5 “Spezzino” ha posto sotto sequestro circa 60 chilogrammi di carne bovina trasportata in maniera impropria all’interno del bagagliaio di un’autovettura.

I sigilli agli alimenti sono scattati a seguito di un controllo effettuato a un posto di blocco da agenti della Polizia della Stradale della Spezia a carico di una persona di nazionalità marocchina.

Gli accertamenti congiunti hanno permesso di verificare che le carni bovine stipate nel portabagagli erano state trasportate impropriamente, senza il rispetto della temperatura prevista, e prive di documentazione di accompagnamento/acquisto.

La merce, destinata alla vendita presso una macelleria etnica della Spezia, ma non idonea al consumo umano, è stata posta sotto sequestro sanitario dal personale della struttura diretta dal dott. Mino Orlandi, per essere avviata alla distruzione.

 

Advertisements