A Fuori Luogo “Monopolista”: il Monopoli come metafora della società di oggi

La Spezia – La compagnia riminese Quotidiana.com, torna a Fuori Luogo La Spezia (stagione organizzata da Scarti, Balletto Civile, Casarsa Teatro con il sostegno di Compagnia di San Paolo e di Comune della Spezia) con il nuovo spettacolo “Monopolista”, in scena Sabato 27 gennaio ore 21.15 al Dialma Ruggiero.

In Prima ligure, lo spettacolo, ironico e dissacrante, a tratti spietato, come tutti i lavori della compagnia di Roberto Scappin e Paola Vanoni, parte dal gioco del “Monopoli” per creare una divertente e inquietante metafora sulla società contemporanea, sulle sue regole, su un mondo a due passi dal baratro, “venduto al soldo e dal soldo guidato”: “Ci siamo confrontati con il concetto di dominio, prevaricazione, sfruttamento. Termini che puntellano il percorso sempre più degradante dell’umano. Prefiggersi traguardi di monopolio su cose e persone. Due figure all’inseguimento di successo e denaro, ma totalmente incapaci – per natura e cultura – di farne una ragione di vita. Come reagire al senso di fallimento dopo anni trascorsi a navigare in una mediocre e infruttuosa onestà? Il Monopoli è una risposta. Una scuola di vita. Che incarna alla perfezione i paradigmi del nostro tempo: sfida, spietatezza, sopraffazione.”
In occasione dello spettacolo verrà anche inaugurata la mostra (a ingresso gratuito) “DA CHE MONDO E’ IMMONDO – Collage ludici sulla deficienza del mondo”. Una serie di quadri e collage di Roberto Scappin, allestimento di Alessandro Ratti.

è consigliata la prenotazione al 3755714205 o direttamente dal sito www.fuoriluogoteatro.it

I Prezzi dei biglietti sono: Studenti scuole superiori: 5€ – Under 30: 10€ – Intero: 15

Advertisements
Annunci
Annunci