Teatro Quartieri Bagnone, al via la stagione teatrale

BAGNONE (MS) – Si apre la campagna abbonamenti della Stagione 2018 del Teatro Quartieri di Bagnone in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Da mercoledì 10 gennaio a sabato 10 febbraio sarà possibile sottoscrivere un abbonamento per gli eventi in cartellone. Inizio spettacoli ore 21.00. Ecco i dettagli!

 
MARTEDÌ 20 FEBBRAIO: I fiati dell’opera, quintetto a fiati dell’Orchestra Regionale della Toscana. Attraverso le musiche di Mozart, Rossini, Bizet e Puccini, i solisti dell’ORT Fabio Fabbrizzi (flauto), Alessio Galiazzo (oboe), Marco Ortolani (clarinetto), Andrea Albori (corno), Umberto Codecà (fagotto) condurranno il pubblico a sperimentare un viaggio musicale attraverso alcune fra le più belle pagine del repertorio operistico raccontate in modo inusuale e accattivante dall’attore Alessandro Riccio.
 
GIOVEDÌ 1 MARZO: Real Lear, una produzione della giovane Compagnia If Prana ispirata al Re Lear di Shakespeare, con Caterina Simonelli per la regia di Marta Richeldi. Si tratta di un testo vitale, ironico, contraddittorio, sincero, capace di creare un corto circuito esplosivo tra la storia contemporanea, autobiografica di Caterina e la grande storia ideata dal drammaturgo inglese. Una riscrittura che crea nuove leggende, tutte personali e in cui, prepotente, appare la realtà.
 
MARTEDÌ 13 MARZO: Il Misantropo di Molière, un classico del teatro francese portato in scena da Elsinor Centro di Produzione Teatrale, che si concentra sul lavoro dell’attore in relazione ai temi che nell’autore si possono ricondurre principalmente ad una disperata, comica e irraggiungibile aspirazione all’armonia. Le basi portanti di questo nuovo lavoro sono l’indagine sugli stati d’animo, le relazioni, le situazioni, i sotto-testi e la musica.
 
VENERDÌ 23 MARZO: L’Allegra vedova cafè chantant con Maddalena Crippa. In uno spazio essenziale, accompagnata da un prezioso ensemble strumentale composto da chitarra, fisarmonica, flauto traverso e contrabbasso, l’artista racconta la storia e interpreta le canzoni de La Vedova Allegra nella doppia veste di narratrice e cantante, evocando con leggerezza e divertimento le atmosfere dei cabaret berlinesi e dei cafè chantant parigini. Alternando parti recitate, frammenti di dialoghi e monologhi tradotti dal libretto originale di Leon Stein e Victor Leon, a parti cantate, arie e duetti, l’attrice si sdoppia e dà voce e carattere sia ad Anna Glavari che al principe Danilo.
 
GIOVEDÌ 12 APRILE: Vivo nella giungla, dormo sulle spine con Amanda Sandrelli, Luchino Giordana e Alessio Zirulia. Una produzione Teatro delle Donne/Teatro Cargo, su testo e regia di Laura Sicignano, basata sulle storie vere raccontate da un giovane rifugiato pakistano appena arrivato in Italia dopo una pericolosa fuga dal suo paese. Il rapporto tra un ragazzo, che si protegge da un ambiente nuovo e ostile, e una donna, che vede mettere in discussione le sue certezze, apre un incontro tra solitudini, dove la verità emergerà solo a frammenti.
 
SABATO 21 APRILE: Chiusura di stagione con Ping Pong – oltre la rete, produzione Zagreus su testo di Alessandro Fani. Protagonista e narratore di se stesso è Ernesto Volo, personaggio immaginario ispirato a Alessio Sardelli, l’attore che lo interpreta. Qui lo sport non viene solo raccontato, ma anche agito direttamente sul palcoscenico.
 
Abbonamento 6 spettacoli – intero € 70, ridotto € 60
Ingresso – intero € 15, ridotto € 13
 
Riduzioni Under 32, over 60, soci dell’associazione “Amici del Teatro, presentando ricevuta del pedaggio autostradale della sera di spettacolo, abbonati ad altri teatri italiani, presentando il biglietto di uno spettacolo precedente acquistato presso teatri del circuito FTS onlus 2017/2018
 
Info e prenotazioni – 0187 427847, 339 8554227 (Federica), 368 410947 (Daniele) oppure info@comune.bagnone.ms.it. Per altre curiosità è possibile visitare il blog le pagine social Facebook, Twitter, Instagram e il blog teatroquartieribagnone.wordpress.com
Advertisements
Annunci
Annunci