La CGIl incontra i giovani disoccupati e precari. Tre assemblee con il NiDil

LA SPEZIA- La Nidil CGIL ha iniziato un percorso di partecipazione e dialogo con il vasto mondo della disoccupazione giovanile, che anche sul nostro territorio sta assumendo, non solamente per dimensioni, il carattere di emergenza sociale.“ Così Lorenzo Schiavi, segretario del Nidil Cgil, la categoria che si occupa dei giovani e dei precari.

Continua Schiavi: “Secondo i dati disponibili al 2016, la disoccupazione giovanile nel nostro territorio è del 25,2%, mentre il dato complessivo segna un 11%. Non è sufficiente una risposta astratta, ma è necessario costruire un percorso di partecipazione dal basso. Da lunedì faremo una serie di assemblee, pubbliche ed aperte, rivolte ai disoccupati e ai precari. Un modo per ascoltare e capire i loro problemi ed individuare possibili risposte su lavoro e welfare. Le assemblee si svolgeranno nelle Camere del Lavoro della Spezia e di Sarzana. Per noi è importante che le nostre sedi diventino sempre di più un punto di riferimento ed un luogo di confronto aperto alla società reale, specialmente per settori difficili da intercettare come quello del precariato giovanile.

Le assemblee, aperte a tutti, si svolgeranno lunedì 15 gennaio, ore 21, Camera del Lavoro della Spezia.
Lunedì 5 febbraio, ore 21, presso Camera del Lavoro Sarzana.
Lunedì 26 febbraio ancora alla Camera del Lavoro della Spezia.

Advertisements