Contributo a fondo perduto del 50% da parte del Ministero dello sviluppo economico per favorire la digitalizzazione e l’e-commerce delle Pmi

L’Ufficio Credito Confartigianato comunica a tutte le imprese l’opportunità di un contributo a fondo perduto finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. La misura agevolativa si rivolge alle micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro.

Le spese ritenute ammissibili devono riguardare l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di: migliorare l’efficienza aziendale; modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro; sviluppare soluzioni di e-commerce; fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare; realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT. Tutti gli acquisti dovranno essere effettuati successivamente alla prenotazione del voucher. Il caricamento dei dati sulla piattaforma deve avvenire a partire del 15 gennaio 2018. L’invio della pratica il 30 gennaio 2018.

Tutte le imprese interessate possono avvalersi dello sportello della Confartigianato della Spezia. La documentazione richiesta: preventivo di spesa e descrizione degli obiettivi; visura camerale; firma digitale. Per tutte le ulteriori informazioni e i chiarimenti è possibile prendere appuntamento con l’Ufficio Credito Confartigianato,

Responsabile Marco Vignudelli, tel. 348.3606726 – e-mail: finart@confartigianato.laspezia.it; Alessandro Rolla, tel. 3472348573 – e-mail: rolla@confartigianato.laspezia.it

Advertisements