Acam-Iren, il paradosso: giudicato ammissibile il referendum contro l’aggregazione. Il voto in Consiglio il 28.

LA SPEZIA- Archiviato il voto sull’aggregazione Acam-Iren (ma le polemiche continuano a essere numerose), mentre ci si interroga sul futuro della maggioranza, arriva la notizia che la Commissione ha giudicato ammissibile il referendum consultivo proposto tre mesi fa dal Comitato Acqua Bene Comune (Aggregazione Acam-Iren: un referendum consultivo per impedirla ). 

Appare davvero paradossale che prima si voti per l’aggregazione e poi si giudichi ammissibile un referendum che la vuole impedire… ma si sa, la burocrazia in Italia non funziona proprio benissimo e capita che una richiesta giaccia per settimane nel computer di qualcuno… o che una mail non parta o non arrivi… La cosa “divertente” è che il Consiglio Comunale sarà chiamato a votare sulla possibilità o meno di fare questo referendum. Ancora più “divertente” sarebbe se i consiglieri decidessero per il sì. La votazione si terrà nel corso del Consiglio del prossimo 28 dicembre, poche ore prima della firma che sancisce in maniera definitiva l’aggregazione.

Ovviamente non ci saranno sorprese, l’esito del voto è scontato… resta da vedere se la maggioranza barcollerà nuovamente.

Advertisements
Annunci
Annunci