L’Amministrazione Comunale di Lerici intitola la sala lettura della biblioteca “Doria” a Carla Giunchi

LERICI – Il Comune di Lerici intitola la sala lettura della biblioteca civica “Andrea Doria” di Lerici a Carla Giunchi, storica bibliotecaria scomparsa improvvisamente circa un anno fa.

<Un riconoscimento dovuto nei confronti di una persona che, con la sua quotidiana presenza, la notevole esperienza maturata per passione e attraverso costanti aggiornamenti, è stata un ausilio prezioso e un insostituibile punto di riferimento per studenti, utenti, storici e per gli operatori tutti, che hanno costantemente beneficiato della sua conoscenza del patrimonio culturale e della sua totale disponibilità, nonché della sua grande energia, caratteristiche che l’hanno contraddistinta nel suo lungo percorso lavorativo> commenta Laura Toracca, assessore al Sistema Bibliotecario.

Avrà luogo sabato 23 dicembre, ore 11.30, nella biblioteca civica “Andrea Doria”, la cerimonia di intitolazione della sala a Carla Giunchi, durante la quale sarà apposta una targa ufficiale in suo ricordo.

Incaricata dal 1 aprile 1971 al 1 agosto 2014, data in cui è entrata in pensione, per oltre 40 anni Carla ha elargito un prezioso contributo alla biblioteca locale: un assiduo e competente apporto riconosciuto dall’Amministrazione Comunale, che desidera rendere ufficiale e indelebile il suo ricordo.

Advertisements
Annunci
Annunci