Maltempo, approvato lo stato di emergenza regionale dopo i danni causati dalle mareggiate

GENOVA- E’ stato autorizzato oggi dalla Giunta lo stato di emergenza regionale dopo i danni causati dal maltempo dei giorni scorsi. Lo ha comunicato al termine della seduta odierna l’assessore regionale alla Difesa del Suolo Giacomo Giampedrone.

E’ un primo passo rispetto ad un’eventuale richiesta dello stato di emergenza nazionale – ha spiegato Giampedrone – che ci permette però di attivare procedure di urgenza e più snelle, per consentire ai Comuni di ripristinare i danni che hanno avuto, a partire dalla rimozione del materiale ligneo e dagli abbruciamenti. E’ in corso ancora la fase del computo dei danni che si concluderà entro 15 giorni, quando i Comuni ci comunicheranno lo stato dei fatti e solo allora si potrà capire se richiedere lo stato di emergenza nazionale”. Nel frattempo il Presidente della Regione Giovanni Toti ha firmato il decreto per lo stato di emergenza regionale che consentirà di attivare le accise, nel caso fosse necessario. “L’obiettivo – ha concluso Giampedrone è quello di ripristinare al più presto il litorale, anche per far fronte al prossimo arrivo dei turisti in vista delle festività natalizie”.

Advertisements