Stefania Pucciarelli risponde a Raffaella Paita: “Sul direttore del presidio Levante ligure l’assessore Viale è stata molto chiara”

GENOVA- «Raffaella Paita e il Pd danno più valore alle illazioni giornalistiche che alle dichiarazioni dell’Assessore Sonia Viale in Consiglio Regionale. Le polemiche sterili sulla base di notizie infondate non appaiono serie e mal si conciliano con il ruolo di amministratore pubblico. Pensino alla salute dei cittadini, anziché preoccuparsi della poltrona di qualche dirigente». Lo ha dichiarato oggi il consigliere regionale della Lega Nord Liguria, Stefania Pucciarelli, a seguito dell’intervento in aula del Capogruppo del Pd Raffaella Paita sulla notizia, apparsa sulla stampa locale, di un possibile demansionamento del direttore del presidio ospedaliero del Levante ligure.

«L’assessore Viale stamane in aula è stata molto chiara  – spiega Pucciarelli – perché ha riferito che c’è ancora un’indagine in corso, della quale si attende l’esito. Fino ad ora, quindi, sono confermate soltanto alcune prescrizioni tecnico-sanitarie che la dirigenza spezzina dovrà mettere via via in atto entro trenta, sessanta e novanta giorni. Tutto il resto sono illazioni, che non si basano sulla fondatezza di fatti concreti. Se risulterà che qualcuno ha sbagliato, dovranno essere presi provvedimenti severi, ma accertare gli errori dei dirigenti spetta agli organi competenti».

Stefania Pucciarelli, consigliere regionale Lega Nord Liguria

Advertisements