Bonassola, A.R.T.E. vende le sue case ai turisti

BONASSOLA- In località Montaretto, nel Comune di Bonassola, durante la giunta Burlando, l’Azienda Regionale Territoriale Edilizia della Spezia (Arte) ha  costruito undici alloggi per Edilizia pubblica da assegnare in proprietà  con fondi pubblici erogati tramite  la Regione Liguria. Nel  dicembre 2012 e nell’ottobre 2013 ed aprile 2014 e 2016 sono  stati emanati ben quattro bandi pubblici andati deserti. Del caso di queste  mancate vendite di tali appartamenti si sono interessati ripetutamente i giornali  nei quali si evidenziava soprattutto l’inutilità dell’operazione e il relativo spreco di denaro pubblico per la collettività tutta. Inoltre negli articoli si fa faceva anche riferimento a non meglio precisati accordi di tipo politico-affaristico dietro tale operazione, fatta tra l’altro in un Comune che non è soggetto a tensione abitativa, come dimostra annualmente l’erogazione del contributo affitti a due soli soggetti.

Invece nel Comune confinante  di Levanto  l’emergenza casa ha raggiunto dei livelli d’emergenza intollerabile e ne sa qualcosa il giornalista Gian Carlo Bailo che, sfrattato per la terza volta, sta aspettando da 14 anni un alloggio popolare, con la salute  ormai minata da tale situazione. Nel 2015 lo stesso Bailo ha presentato un esposto alla Corte dei Conti  per capire se vi sia  un danno erariale patito dalla collettività  in relazione alla mancata vendita di tali immobili pubblici. Arte ha anche cercato di mettere in affitto degli alloggi ma con i requisiti di avere un isee dai 14 mila ai 28 mila euro francamente una regola che sembra fatta apposta per non assegnare queste case. Infatti Arte con queste regole si comporta come un vero è proprio privato che vuole garantito l’affitto. Forse queste regole dovrebbero essere urgentemente cambiate. Ma oggi Arte si è trasformata in una vera e propria agenzia immobiliare mettendo in vendita questi alloggi come se fossero alloggi turistici ecco il link che li pubblicizza: http://www.residenzeparcocinqueterre.com/chi-siamo.html.

Almeno speriamo che questi soldi siano usati a Levanto dove esiste una vera e propria emergenza casa. Ci chiediamo cosa stia  facendo il Comune di Levanto per dare una risposta vera a questo gravissimo problema.

Advertisements