Al via il cartellone del Teatro Astoria di Lerici venerdì 15 con “Le Prenom”

LERICI – Cena con sorpresa. Una sera come tante altre tra cinque amici quarantenni, tutti appartenenti alla media borghesia, a confronto tra colpi di scena, battute comiche, amicizia, rancori e legami profondi. Si svolge a casa di due professori (liceo lei, università lui) dichiaratamente di sinistra. Inizia un gioco di provocazione che si allarga sino a diventare il ritratto di una generazione tra piccole meschinità e grandi sentimenti. Dall’annuncio di una nascita, accolta con felicitazioni, baci e abbracci, le solite domande: sarà maschio o femmina, che nome gli metterete? Il futuro papà non ha dubbi che sarà maschio; ma lo sconcerto nasce quando egli comunica il nome che hanno deciso di mettere al figlio. Un nome che evoca imbarazzanti memorie storiche. La discussione degenera ben presto investendo valori e scelte personali. Tra offese reciproche che non mancano di ferire tutti (nessuno escluso), nasce il ritratto di una generazione allo sbando, dove tutti hanno qualche segreto da nascondere o da rinfacciarsi.

Le prenom”, lo spettacolo che aprirà la grande stagione di prosa lericina, è una commedia scoppiettante, ricca di colpi di scena e della forte ironia tipica della tradizione francese. A portarla in scena, venerdì 15 dicembre, ore 21, al Teatro Astoria, sarà la compagnia Gank del Teatro stabile di Genova.

<Composta da giovani e talentuosi attori, la compagnia Gank inaugurerà il nostro cartellone teatrale, che quest’anno prenderà il via, per la prima volta, dal mese di dicembre, con circa un mese di anticipo rispetto alle precedenti stagioni – commenta Claudia Gianstefani, consigliere delegato al Teatro -. Fedele al testo teatrale originale, l’attuale versione italiana di Fausto Paravidino dà vita a uno spettacolo che  impone subito i ritmi giusti. Parte così una delicata macchina a orologeria intrisa di meccanismi perfetti. Una commedia leggera, divertente, che mette a proprio agio lo spettatore grazie a un susseguirsi continuo di situazioni veritiere che poggiano su un dialogare intelligente e arguto. Da non perdere>.

Advertisements