Assolta con formula piena LaSpeziaOggi querelata da Piccioli (Acam Acque)

LA SPEZIA – “Il fatto non sussiste“, così il giudice per l’udienza preliminare Marta Perrazzo ha pronunciato la sentenza di assoluzione nei confronti di Paola Settimini, editrice di LaSpeziaOggi, accusata di diffamazione, e Roberto Rinaldi, allora direttore responsabile, accusato di omesso controllo sull’articolo Acqua diritto negato, l’odissea di Barbara e la prepotenza di Acam pubblicato nel novembre del 2014.

Il processo si è svolto con rito abbreviato e gli avvocati difensori Larissa Gagliardini e Nicola Giusteschi Conti, hanno smontato la tesi dell’accusa

Luca Piccioli, amministratore di Acam Acque S.p.A, ritenendo che l’articolo avesse offeso la sua reputazione, aveva presentato querela assistito dall’avvocato Antonella Franciosi.

L’episodio è rientrato nelle statistiche delle intimidazioni agli operatori dell’informazione di Ossigeno per l’Informazione.

 

Advertisements
Annunci
Annunci