Spezia, le palle… girano! Torrone amaro

LA SPEZIA- Che fosse una gara insidiosa lo sapevamo, che finisse così… di beffa no. Eppure anche da Cremona gli aquilotti tornano a mano vuote, anzi con un torrone amaro. Nella città delle tre “T” purtroppo lo Spezia si fa superare ad una manciata di minuti dalla conclusione, quando ormai il risultato a reti inviolate era quasi scontato.

I ragazzi di mister Gallo hanno disputato una gara meno peggiore di tante altre viste sin qui lontano dal nostro golfo, ma hanno dovuto arrendersi ad una rete del neo entrato Paulinho, già avversario storico con il Livorno. Peccato davvero, perché quando la prestazione c’è, è davvero dura digerire la sconfitta… poi se analizziamo gli episodi sfavorevoli, quelli fanno ancora più male…
Quando stiamo scrivendo queste righe i ragazzi sono già sul campo a preparare la prossima sfida: quella di venerdì sera in anticipo, quando al “Picco” arriverà il Foggia dell’ex mister Stroppa.

Spezia determinato a fare punti subito, per finire il girone di andata il più alto possibile, scrollandosi la coda quanto basta.

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Annunci
Annunci