Bellezze naturali di Spezia… alpinismo lento con Mangia Trekking

Un meraviglioso arco collinare sul Golfo dei Poeti che nel periodo invernale, diviene una importante torre d’avvistamento. Una particolare e caratteristica funzione attribuitagli dall’associazione Mangia Trekking, la quale appena vede colorarsi di bianco le montagne alle spalle del Golfo, subito si attiva per diffondere l’invito a salire in quota, e si avventura in piacevoli attività di ciaspolatrekking  o  di scialpinismo. Così avviene anche in queste ore, mentre le montagne si sono dipinte di bianco, e le previsioni meteo indicano la possibilità di ulteriori nevicate, alcuni associati di Mangia Trekking promuovono l’avventura in quota, dall’Appennino alle Apuane. Bellezze naturali e opportunità di La Spezia, ove ovunque in ogni stagione, sempre con diverse peculiarità, si può praticare l’alpinismo lento, in straordinari percorsi storico-culturali tra i Parchi del Mare e della Montagna. Una sana attività sportiva che va superando tanti traguardi. Salutare, alla portata di tutti, trasversale e preziosa risorsa economica per i territori. Dove ormai l’alpinismo lento ed orizzontale ha unito indissolubilmente in un ambiente straordinario, turismo, enogastronomia e cultura. Intanto che dire? Se non si praticano i sentieri sul mare, il divertimento e la serenità sono assicurati sui vicini manti bianchi, naturalmente con un minimo di attrezzatura, ed il giusto abbigliamento. L’associazione è già presente sui territori innevati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci