Una campagna di crowdfunding per sostenere la Giovane Orchestra Spezzina

LA SPEZIA- C’è tempo fino a Natale per sostenere la Giovane Orchestra Spezzina – GOSP attraverso una campagna di crowdfunding su Eppela.com, piattaforma italiana di finanziamento collettivo online.

GOSP è formata da 90 bambini e adolescenti dai 5 ai 18 anni di tutto il territorio della provincia della Spezia, seguiti dai servizi sociali, provenienti da case famiglia o che frequentano centri di aggregazione giovanile del territorio. Grazie a questo progetto per loro sarà  possibile crescere attraverso la musica. L’idea s’ispira all’esperienza di El Sistema creato dal musicista ed economista venezuelano José Antonio Abreu, che considera la musica come un linguaggio universale e uno strumento di integrazione sociale capace di superare disuguaglianze e diversità.

Il progetto nasce nel 2013 dalla volontà e con il sostegno della Fondazione Carispezia, in collaborazione con i Distretti Socio-Sanitari della provincia spezzina.

La formazione musicale dei bambini e dei ragazzi della GOSP è gestita dalla Cooperativa Bequadro, organizzazione no-profit formata da un gruppo di giovani musicisti diplomati al Conservatorio “Giacomo Puccini” della Spezia.  Il team di giovani docenti si dedica con entusiasmo e passione all’insegnamento dei seguenti strumenti: violino, viola, violoncello, flauto traverso, clarinetto, sassofono, tromba e percussioni. Le lezioni di strumento si svolgono presso l’Oratorio Don Bosco alla Spezia, il Centro di Aggregazione Giovanile “Dario Capolicchio” a Fiumaretta e la Comunità Educativo-Assistenziale “La Casa di Gulliver” a Borghetto di Vara. Almeno due volte al mese, al sabato, tutti i ragazzi si incontrano per la prova d’Orchestra alla Spezia.

Oggi GOSP si trova di fronte ad una sfida importante: garantire stabilità al progetto nel tempo, continuando ad assicurare la gratuità delle lezioni di musica e a mantenerne la qualità. Sostenere GOSP è facile: basta accedere al progetto sulla pagina www.eppela.com/gosp e contribuire con un’offerta, da un minimo di 5 euro fino ad un massimo di 1.000. A ogni importo corrisponde una “ricompensa” che, in caso di esito positivo della campagna di crowdfunding, verrà spedito a casa a ciascun sostenitore. In caso contrario, l’importo versato dal sostenitore sarà riaccreditato sul suo conto.

Il sostegno di tutti è fondamentale per continuare a riempire di musica e di gioia la vita di tanti bambini!

Advertisements
Annunci
Annunci