“Racconti evangelici”, di Angiolo Bandinelli. Un libro di Galaad Edizioni

Esce, per Galaad Edizioni, “Racconti evangelici“, di Angiolo Bandinelli.

Il libro
Bandinelli ha ritrovato in sé, con il sapore non dolciastro della verità, intesa evangelicamente, la musica necessaria a fronteggiare un’età venerabile facendo ancora ballare la vita nel parlottio della verità. […] La Natività è incentrata sulle ansie di San Giuseppe, di Giuseppe innamorato della sua bambina, Maria, e stordito in fine sotto le stelle, tra i pastori, per effetto di un parto prodigioso non suo ma suo e universale. Il Messia è un Re in incognito, un segnacolo di speranza umanitaria e politica, e la sua resurrezione è un trucco della storia sacra, il visibile di un vuoto per adorare l’invisibile divino. Non è una trovata letteraria, è speculazione evangelica se così si può dire, e tutto si può dire di quel bel libro in quattro parti o tre più una, selvaggio e misterioso, occidentale e orientale, che non sopporta parzialità e censure. L’asina bianca e le parabole attraverso un racconto amante, pieno di discrezione, che dà le vertigini dei miracoli e ripercorre le certezze dionisiache della ragione greca, e mescola tutto, fede e filosofia, fede e grazia e ragione, in un unico letto di parole che vengono da sé. […] Un’opera perfettamente riuscita è questa, lo si vede fin nella punteggiatura morale, nell’onestà dello spirito, per dir così, e nella bellezza del verso, che è sempre la caratura e la misura decisiva delle opere riuscite.
(dalla prefazione di Giuliano Ferrara)

L’autore
Angiolo Bandinelli è nato a Chianciano, vive a Roma. Ha collaborato al «Mondo» di Mario Pannunzio. Ha diretto giornali e riviste d’area radicale. Scrittore e traduttore letterario, nel 2014 ha pubblicato un volume di poesie, Scritture del tempo, e un racconto lungo, Giardini crudeli. Nel 2015, un volume di racconti, Sette donne.

www.galaadedizioni.com

Advertisements
Annunci
Annunci