Biblioteca Mazzini, chiusa da oltre due anni: quando aprirà nuovamente?

LA SPEZIA- Nell’estate del 2014 venne annunciata la chiusura della Biblioteca Civica “Ubaldo Mazzini” per alcuni lavori: in particolare, il progetto prevedeva l’abbattimento delle barriere architettoniche (installazione di una scala per disabili).  Appena si diffuse la notizia, un gruppo di intellettuali spezzini scrisse all’Assessore Luca Basile (Chiusura Biblioteca Mazzini, donne e uomini di cultura scrivono all’assessore Basile) .

Nella lettera si legge, tra l’altro,  “lavori dovrebbero durare più di un anno e, con i consueti ritardi che le opere pubbliche comportano, si può presumere che arrivino anche a due”. La preoccupazione degli autori della lettera riguardava l’archivio storico della Biblioteca, che rischiavano di non poter essere consultati per tutto questo tempo.

La Biblioteca doveva riaprire nel marzo 2016, come si evince dal cartello.

Bene (anzi, male), la Biblioteca è ancora chiusa. 

Nel frattempo è stata chiusa la Beghi (e per un po’ siamo rimasti senza biblioteche), quindi è stata inaugurata quella nuova e infine ha aperto la Mediateca Regionale. E la “Mazzini”? Ancora chiusa, ancora un cantiere. Io ho la tessera della Biblioteca Civica da quando ero bambina. Tempo fa, cercando un romanzo sul sito, ho scoperto che il libro che mi interessava è custodito alla “Mazzini” e ho chiesto alla bibliotecaria della “Beghi” se fosse possibile averlo comunque. Mi ha risposto di no, finché non riapre la “Mazzini” niente libri. Per me il romanzo era un semplice interesse, una curiosità, ma se mi fosse servito per una ricerca, scolastica o universitaria?

Quando riaprirà (e riaprirà) la Biblioteca Mazzini? A che punto sono i lavori? Sono più di due anni che i cittadini spezzini non possono leggere quei libri (l’archivio storico, invece, è consultabile su appuntamento): è pur sempre un disagio creato alla cittadinanza.

L’Amministrazione dovrebbe dare delle risposte. Noi siamo a disposizione.

Advertisements
Annunci
Annunci