Quartieri del Levante/VAS Onlus: “Il Sindaco Peracchini si informi prima di stipulare accordi”.

LA SPEZIA-. Veniamo a conoscenza che l’Autorità Portuale ha incontrato il Sindaco Peracchini ed alcuni concessionari e si scopre l’acqua in mare, ovvero che nella conferenza dei servizi del 2013 era stato dato parere favorevole nonostante le numerose denuncie al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ed alle belle arti che informavano gli stessi che era stata violata la legge regionale sulla  V.I.A. in quanto non erano stati previsti i necessari parcheggi per quei cittadini che dovevano accedere alla Marina del Levante. Inoltre non erano stati fatti studi accurati e rilevamenti adeguati sul moto marino per la sicurezza dell’impianto, non si erano neppure fatti i carotaggi sul Molo Pagliari per accertare se la sua tenuta strutturale fosse tale da permettere di costruire le opere previste.

Ebbene a distanza di 3 anni queste denunce depositate si riscoprono in un incontro che non tiene però conto delle responsabilità dell’Autorità Portuale, vecchia e nuova (perché quest’ultima avrebbe dovuto controllare)  le quali,per motivi diversi avevano taciuto le cose.

Infatti dagli incontri sono stati esclusi proprio quei cittadini che avevano sollevato questi problemi già a suo tempo, problemi facilmente comprovabili ed eccoci di nuovo crearsi intorno al levante una scarsezza informativa e nessuna trasparenza

Vogliamo sperare che il nostro nuovo Sindaco pecchi di carenza di informazioni, ma che prima di stipulare qualsiasi accordo voglia ascoltare,insieme agli assessori di competenza, coloro che hanno le informazioni giuste e che conoscono la questione perché l’hanno seguita punto per punto.

Rita Casagrande, Quartieri del Levante
Franco Arbasetti, V.A.S. Onlus

Advertisements
Annunci
Annunci