Sgarbi alla Spezia, fa una visita a sorpresa anche a Fezzano

La Spezia – Visita notturna a sorpresa del celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi al borgo di Fezzano dove, guidato da Vinicio Ceccarini, ha visitato nella notte i ruderi della villa di Simonetta Cattaneo Vespucci, nobildonna del Rinascimento, nativa di Fezzano anche se ufficialmente genovese di nascita amata e musa del Boticelli che secondo alcuni critici d’arte avrebbe ispirato il celebre dipinto quattrocentesco del pittore fiorentino. L’antico oratorio del 600 di San Nicola, che da anni è in stato di degrado e quasi abbandono ha subito gravi danni al tetto. Sgarbi è rimasto particolarmente colpito dalla struttura della Scuola elementare, un’edificio del ventennio, un’opera di grande pregio dell’archietetto Guidugli di Fezzano che l’Amministrazione comunale di Porto Venere vuole trasformare in minialloggi privati, un progetto contestato dalla comunità di Fezzano. Vittorio Sgarbi  era alla Spezia per il tour del suo spettacolo Vittorio Sgarbi in Michelangelo. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements
Annunci
Annunci