Settimana europea della riduzione del rifiuto. I propositi della Pro Loco di Pitelli

LA SPEZIA- A Pitelli lavoriamo per la riduzione del rifiuto tutto l’anno attraverso iniziative di divulgazione e adottando i disciplinari delle ecofeste nelle nostre iniziative e per questo Natale, con il materiale di riciclo, saranno composte decorazioni e presepi .
Siamo consapevoli che “Il miglior rifiuto è quello non prodotto” e che il materiale può ritornare a nuova vita attraverso il riuso .
Per questo abbiamo deciso di creare nel periodo natalizio una mostra di installazioni derivante dal riciclo di rifiuti nel borgo di Pitelli, perché la materia “rifiutata” possa entrare nel mondo dell’arte perché interessante esprimendo forme e istanze contemporanee .
Le installazioni sono frutto del nostro laboratorio popolare di riciclo creativo che sviluppiamo nella sede della proloco e che coinvolge circa 50 persone .
Le installazioni ci permetteranno di divulgare come gli oggetti comunemente considerati come scarti, ovvero rifiuti e immondizia possano prendere nuova vita.
Auspichiamo poi che le opere come già è avvenuto con le fioriere (anche esse frutto di materiale di riciclo vengano poi «adottate» dai cittadini, privati o gestori di esercizi pubblici.Siamo consapevoli che la gestione dei rifiuti è uno degli anelli principali della lunga catena delle problematiche ambientali contemporanee sempre più pressanti da risolvere. La riduzione, la raccolta differenziata e il riciclo costituiscono oggi essenziali attività di prevenzione e tutela attraverso le quali contribuire alla salvaguardia ambientale ed alla conservazione delle risorse naturali. Il borgo di Pitelli recentemente riconosciuto come borgo autentico porta con se un a storia di partecipazione e di consapevolezza e crediamo che sia importante la settimana di sensibilizzazione ma che occorra lavorare continuamente coinvolgendo scuole e cittadini.

Advertisements
Annunci
Annunci