Andy Warhol a Sarzana: 200 le opere dell’artista americano che saranno esposte alla Cittadella

SARZANA (SP) – A trent’anni dalla morte Sarzana sceglie di fare un omaggio a uno dei più importanti e influenti artisti del XX secolo,  Andy Warhol, il famosissimo padre della Pop Art,  con una grande mostra che si terrà dal 24 novembre 2017 al 5 marzo 2018 alla Fortezza Firmafede.

Grande  il patrimonio lasciato in eredità da Warhol e l’esposizione sarzanese, curata da Eugenio Falcioni, studioso, esperto e tra i maggiori collezionisti dell’artista americano, e  da Matteo Bellenghi, già curatore di diverse mostre, ne proporrà uno spaccato unico nel suo genere, con opere esclusive, oltre a una tra le più importanti collezioni di polaroid.

L’esposizione avrà più scopi e letture: da una parte la visione e la fruizione di una esposizione divisa per sezioni che, attraverso circa 200 opere, permetterà di interpretare in modo antologico il modus operandi di Andy Warhol (dai primi anni ’50 includendo rarissimi disegni di accessori sino all’ultima produzione prima della morte nel 1987;  dall’altra la possibilità di una interpretazione didattico-scientifica che, grazie all’esposizione degli acetati fotografici (molti dei quali inediti) provenienti dall’elaborazione delle polaroid, sarà  istruttiva e anche divertente per le visite delle scolaresche  per le quali verranno organizzati una serie workshop. Tra le curiosità più affascinati della mostra sarzanese il parallelismo che vede coinvolto lo stesso Warhol con il celebre computer Amiga 1000 della Commodore: mediante l’installazione di floppy disk sarà possibile proiettare in un Amiga 1000 originale dell’epoca i disegni digitali realizzati da Andy Warhol in persona, durante incontri promozionali pubblicizzati dalla stessa Commodore. Nell’esposizione alla Cittadella, tra le altre opere, ci saranno dalla serigrafia iconografica di Marilyn Monroe, al ritratto di Mick Jagger, Mao Tze Tung, dalla ormai celebre e assoluta Campbell’s soup, al partenopeo Vesuvius, dalla serie dei ritratti di drag queen Ladies and Gentlemen, alle fiabe dello scrittore Christian Andersen, fino alle polaroid di celebrità come Ron Wood, Silvester Stallone, Grace Jones, oltre ai ricercati self portraits.

Advertisements
Annunci
Annunci