La proposta formativa dell’Aquilone Blu si arricchisce

LERICI – La proposta formativa dell’Aquilone Blu si arricchisce.

Al servizio di prestito librario, già attivo il martedì dalle ore 16 alle 18 e il giovedì dalle ore 15,50 alle 17,30, con il prezioso supporto dei ragazzi del Centro Antares, si affiancano due progetti, a partecipazione libera, che prenderanno il via rispettivamente giovedì 9 e giovedì 16 novembre.
Il primo, “Un libro a merenda”, accompagnerà i bambini, di età compresa tra i sei e i dieci anni, nel viaggio della lettura. In particolare saranno condivisi brani tratti dal capolavoro letterario “Il piccolo principe” e, successivamente, saranno rappresentate le emozioni suscitate sul singolo e sul gruppo in un vero e proprio libro, realizzato su carta e con materiali da riciclo, su cui i bambini potranno dare libera espressione di quanto percepito. A questi seguiranno nuovi incontri e nuovi viaggi letterari, alla scoperta dei capolavori della letteratura internazionale.

˂Obiettivo del progetto, che si svolgerà in contemporanea al consueto prestito librario, è quello di avvicinare sempre di più i bambini alla scoperta del mondo meraviglioso della lettura – spiega Laura Toracca, assessore all’Istruzione e al Sistema bibliotecario -. Il centro Aquilone Blu, importante risorsa per il nostro territorio, ospita questa iniziativa, che vuole essere di stimolo allo sviluppo delle emozioni del singolo e del gruppo˃.

Il secondo progetto, “Biblioteca aperta”, si svolgerà anch’esso di giovedì, alternandosi al precedente, a partire dal 16 novembre. Obiettivo dell’iniziativa sarà il coinvolgimento dei ragazzi dagli undici ai quattordici anni in attività di studio individuale e collettivo, di ricerca e di approfondimento delle materie scolastiche e non, arricchita dalla possibilità di consultare i numerosi testi presenti in biblioteca e avvalendosi del supporto professionale degli educatori preposti al servizio bibliotecario.
˂Riteniamo in questo modo di offrire un ampio ventaglio di possibilità di cui avvalersi – aggiunge l’assessore Toracca -, proponendo attività e servizi rivolti a studenti appartenenti a un’ampia fascia di età e favorendo la creazione di uno spazio per la mente, aumentando la passione per la scoperta, la ricerca, la lettura e il rapporto con l’altro˃.

È in questo contesto di rinnovamento che si inserisce, all’interno dei locali dell’Aquilone Blu di Lerici, anche il progetto curato dall’ associazione di servizi culturali “Artemisia”: otto workshop, rivolti a bambini e a ragazzi,  orientati su temi specifici, come “L’arte degli origami”, “La poesia degli Haiku”, “Cartoline di Natale”, “ Mastro cartaio”, “ La luce e i suoi segreti “ e molto altro. La simbolica quota partecipativa di quest’ultimo progetto è di 2 euro a incontro. Per qualunque informazione relativa ai centri e ai servizi menzionati contattare l’ufficio Istruzione del Comune di Lerici:

Tel. 0187 960282

Cell. 346 0250222

Associazione Artemisia: 0187 772339

Cell. Associazione Artemisia: 393 8868106

Advertisements
Annunci
Annunci