Aldo dice 26×1. Cantieri Re-esistenti al Dialma Ruggiero. Piccole storie di grande coraggio

LA SPEZIA – Sabato 4 novembre alle ore 21,15, andrà in scena al Dialma Ruggiero lo spettacolo Aldo dice 26×1 – Cantieri Re-sistenti, a cura delle associazioni Cantieri Osso Del CaneTea for Books & Books for Tea, che da qualche anno collaborano alla realizzazioni di momenti artistici che unendo canto, recitazione, lettura, danza e arti grafiche.

Aldo dice 26×1 – Cantieri Re-sistenti è un intenso alternarsi di racconti e canti, incentrato principalmente sulla resistenza   ligure- Apuana e delle vallate lunigianesi, con escursioni alla Versilia delle stragi e a altri luoghi dove si è svolta  l’epopea resistenziale. Quello che viene presentato,  senza velleità storiografiche,  è un’insieme di sensazioni, desideri, paure, speranze che possono aver vissuto le persone, nel periodo che va in particolare dall’ 8 settembre 43 sino alla liberazione dal nazifascismo e anche oltre.

Assieme allo spettacolo viene allestita la mostra Percorso Resistente in cui si evidenzia la  memoria di un popolo affamato e malnutrito: i ricordi di chi ha sofferto i morsi della fame, ricette alternative e le parole proibite sono i  passi che conducono sulla via dove a volte una castagna puo’ essere tutto o niente.

La mostra potrà essere visitata già a partire dalle 20,45  all’ingresso dell’Auditorium

Lo spettacolo vede l’importante patrocinio di ANPI La Spezia ,di molte sezioni   Comunali ANPI della Lunigiana e del Circolo Edoardo Bassignani Archivi della    Resistenza.

 

Advertisements
Annunci
Annunci