Regione Liguria, scatta lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi

GENOVA- Da sabato 28 ottobre scatta lo stato di grave pericolosità anche per le province di Genova e La Spezia. È stato decretato dal dipartimento Agricoltura della Regione Liguria. “La decisione – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Maiè stata presa viste le attuali condizioni di secchezza del terreno e delle previsioni sulle condizioni meteo climatiche che prevedono condizioni purtroppo idonee a favorire l’insorgere di incendi boschivi”.

Lo stato di grave pericolosità prevede il divieto di accendere qualsiasi tipo di fuoco, sia pirotecnici, sia per l’abbruciamento di materiale vegetale e anche il divieto di mettere in funzione apparecchi elettrici come motoseghe. Lo scorso 14 ottobre era stato già decretato lo stato di grave pericolosità incendi per le province di Imperia e Savona.
La Regione Liguria comunicherà la cessazione dello stato di grave pericolosità non appena le condizioni meteo lo consentiranno cioè con l’aumento dell’umidità della vegetazione. “Ringrazio nuovamente– ha detto l’assessore Maiil personale dei vigili del fuoco e soprattutto i volontari dell’antincendio che, anche in queste settimane, si sono impegnati per tenere sotto controllo le situazioni di maggiore emergenza”.

Advertisements
Annunci
Annunci